Contenuto sponsorizzato

'Atmosfere da vivere assassine', blitz degli animalisti all'Apt sul Bondone

Oggi la prima manifestazione degli animalisti. Blitz di qualcuno che ha lasciato il segno sulla vetrata dell'ufficio informazioni dell'Apt sul Bondone. La scritta è stata rimossa. Elda Verones: "Nessuna disdetta, un ottimo Ferragosto"

Di Luca Andreazza - 15 agosto 2017 - 19:18

TRENTO. Pochi e non tanto green. Una ventina di persone e otto macchine per la prima manifestazione animalista in Trentino. Insomma probabilmente per il costo della benzina il saldo è negativo. Dopo aver infilato la marcia da Riva del Garda, il gruppetto ha attraversato la Valle dei Laghi per raggiungere, dopo diversi pit-stop tra castel Toblino, Terlago e Cadine, il Muse a Trento (Qui articolo) prima di andare verso Rovereto.

 

Intanto alla fine qualcuno ha lasciato il segno in Bondone, il 'luogo del delitto', dove Kj2 è stata abbattuta sabato scorso.


Lungo la strada all'altezza di Vaneze si è presentata un'occasione ghiotta per lasciare il proprio messaggio: ecco l'ufficio informazioni dell'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e lo slogan 'Atmosfere da vivere' viene condito dalla parola 'assassine'. Il gioco di parole è buono, ma durerà poco. "Abbiamo già rimosso la scritta - spiega la direttrice Elda Verones - . Sono cose che succedono e fortunatamente non ci sono stati danni".

 

Ci sono stati contraccolpi per i recenti avvenimenti? "Qualche lettera - prosegue la direttrice - l'abbiamo ricevuta anche noi, inutile nasconderlo, ma non ci sono state disdette. Mi sono confrontata anche con Trentino marketing e non ci sono criticità particolari legate a questa vicenda. E' un ottimo Ferragosto e per ora l'estate sul Bondone registra un segno più, in particolare tra i turisti dall'estero. Tanti sfruttano anche la Guest card che spinge l'ospite a girare il Trentino e il riscontro è positivo. Anche un paio di anni fa c'era stato il caso a Cadine, ma un questionario della Provincia compilato dal turista evidenziava come l'ospite non sia preoccupato dalla presenza del plantigrado".

 

Archiviata la vetrata imbrattata e la prima uscita degli animalisti per la giornata di sabato a Trento è prevista invece un'altra manifestazione organizzata da diverse associazioni per protestare contro l'uccisione del plantigrado. 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 gennaio - 19:06
C'è chi diventa dipendente dai social network chi invece delle serie tv e tutto questo ci rende più soli,  ci fa perdere la percezione della [...]
Cronaca
29 gennaio - 05:01
Sulla questione del personale sanitario no vax che ha ottenuto il green pass dopo essere guarito dal Covid è stato fatto un quesito al Ministero [...]
Società
29 gennaio - 08:50
Dante Armani aveva fatto crescere la propria attività fra orologeria, ottica e oreficeria. Gli amici: “Aveva sempre una parola gentile per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato