Contenuto sponsorizzato

A breve al via i lavori per la nuova mensa della scuola elementare S. Vigilio alla Vela

L'obiettivo è di terminare l'intervento per fine anno affinché i bambini possano usufruire della nuova struttura a gennaio

Pubblicato il - 18 settembre 2017 - 19:25

TRENTO. Partiranno a breve e termineranno entro fine anno i lavori per la realizzazione della nuova mensa della scuola elementare S. Vigilio alla Vela. Il valore complessivo dell'opera è di 450 mila euro e l'obiettivo è quello di offrire ai bambini la possibilità di utilizzare la nuova struttura con l'inizio della scuola a gennaio.

 

La mensa sarà collocata in un'area da espropriare, ubicata ad est dell'area occupata dalla scuola.

 

A tale fine il progetto, consiste in un volume ad un piano fuori terra dove trovano collocazione, oltre allo spazio mensa, nuovi spazi per la ricreazione e per i servizi igienici. Il progetto prevede inoltre la sistemazione degli spazi esterni e la realizzazione dei posti auto.

 

Il progetto prevede un unico volume a forma di parallelepipedo “puro” addossato alla facciata sud-ovest dell'attuale scuola oggetto dell'ampliamento, collegato a quest'ultima attraverso un volume vetrato che funge sia da elemento distributivo degli spazi interni che da “frizione” architettonica rispetto al più corposo edificio scolastico esistente.

 

Il nuovo volume, che dovrà ospitare la mensa per gli scolari e alcuni spazi accessori, è caratterizzato da una fitta sequenza di aste in alluminio verticali di diverse dimensioni che abbracciano l'edificio e i suoi spazi ricreativi esterni rialzati rispetto al terreno vegetale tramite una pedana di legno.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 16:25

Battiston lo aveva annunciato e così è stato: in una settimana i contagi in Trentino sono aumentati del 30% ma nei prossimi 7 giorni la situazione potrebbe persino essere peggiore. Secondo Agenas sia gli infetti attivi che i posti letto occupati in terapia intensiva sono destinati ad aumentare in maniera significativa

03 marzo - 17:50

Mentre l'Austria annuncia di voler andare per conto suo nella produzione dei vaccini, l'Unione europea ha acconsentito per la consegna al Land Tirolo di 100mila dosi di vaccino Pfizer. Il governatore Platter: "Per il controllo di successo della mutazione sudafricana nel distretto di Schwaz, la copertura vaccinale della popolazione è di cruciale importanza"

03 marzo - 12:08

L’Associazione Trentina Fibrosi Cistica attende da tempo delle risposte dall’assessora Segnana, tanto che per avere notizie sulla campagna vaccinale (non ancora arrivate) ha dovuto far intervenire l’avvocato: “In Veneto e in altre Regioni le vaccinazioni sono già partite, ci sentiamo emarginati dalle stesse Istituzioni che dovrebbero tutelarci”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato