Contenuto sponsorizzato

Centro storico, in primavera arriva un nuovo ristorante

Ad avviare la nuova attività sarà Alessandro Dietre titolare del Loto e del bar Plan

Pubblicato il - 06 September 2016 - 15:07

TRENTO. Un nuovo ristorante di 200 metri quadri nel pieno centro storico di Trento. Alessandro Dietre, titolare del ristorante Loto di via Gocciadoro e del bar Plan di largo Carducci ha deciso di puntare su una terza nuova attività.

 

Il locale si troverà in via Calepina, accanto all'ex palazzo Itas, e l'apertura avverrà nella prossima primavera. “Negli ultimi tempi – ha affermato Dietre – è nata una sorta di bolla di ristoranti. Spesso per alcuni sono un giochetto per investire dei soldi anche se poi si trovano ad affrontare dei problemi. Io, a 45 anni, ho deciso di andare avanti puntando su qualcosa che sarà fuori dal solito”.

 

Alessandro Dietre proprio quest'anno festeggia i vent'anni del ristorante Loto e i cinque anni dall'inaugurazione del Plan. Un'esperienza nata e cresciuta sul campo.

 

Il nome del nuovo ristorante al momento è ancora top secret e sarà svelato nelle prossime settimane. Di certo quello che nascerà in via Calepina non sarà un locale comune. “Lo stile del ristorante – ci spiega l'imprenditore – sarà industriale ma con concetti di tipicità e ci sarà del legno. Prodotti e piatti locali non mancheranno. Il nome che sceglieremo farà capire immediatamente la tipologia del locale”.

 

Proprio in queste settimane sono partiti i lavori di sistemazione dello spazio che ospiterà il ristorante e anche per la scelta del futuro arredamento si stanno valutando diverse ipotesi. “Di certo l'elemento centrale – ci spiega Alessandro Dietre – sarà un grande bancone. Stiamo ora riflettendo anche sugli orari di apertura”.

 

Per la futura attività ci saranno una decina di nuovi posti di lavoro e quindi nuove assunzioni. Una novità, insomma, in un centro storico come quello di Trento che anche in questi mesi ha visto diversi cambiamenti, alcuni già avvenuti, altri in fase di realizzazione.

 

In queste settimane aprirà i battenti una birreria su 4 piani nella torre del Concilio in piazza Garzetti mentre il punto vendita “l’Incontro” di via Oss Mazzurana si sposterà al quartiere delle Albere, raddoppiando i propri spazi. Sempre in centro storico al posto di Tally Weill che ha chiuso un mese fa i battenti, arriverà la profumeria, la Pinalli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 giugno - 16:16
Mentre l'Apss annuncia un'audizione di tutto il personale dell'unità operativa e l'ospedale è sempre più al centro dell'attenzione nazionale tra [...]
Cronaca
18 giugno - 13:48
E' enorme il cordoglio per la scomparsa di Nardelli nella notte tra giovedì 17 e venerdì 18 giugno a causa di un malore. Il sindaco di Cavalese, [...]
Ambiente
17 giugno - 18:48
Il primo lago d'Italia ad ospitare un Seabin è il Garda. L'obiettivo della campagna “Un mare di idee per le nostre acque” di Coop e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato