Contenuto sponsorizzato

Centro storico, in primavera arriva un nuovo ristorante

Ad avviare la nuova attività sarà Alessandro Dietre titolare del Loto e del bar Plan

Pubblicato il - 06 settembre 2016 - 15:07

TRENTO. Un nuovo ristorante di 200 metri quadri nel pieno centro storico di Trento. Alessandro Dietre, titolare del ristorante Loto di via Gocciadoro e del bar Plan di largo Carducci ha deciso di puntare su una terza nuova attività.

 

Il locale si troverà in via Calepina, accanto all'ex palazzo Itas, e l'apertura avverrà nella prossima primavera. “Negli ultimi tempi – ha affermato Dietre – è nata una sorta di bolla di ristoranti. Spesso per alcuni sono un giochetto per investire dei soldi anche se poi si trovano ad affrontare dei problemi. Io, a 45 anni, ho deciso di andare avanti puntando su qualcosa che sarà fuori dal solito”.

 

Alessandro Dietre proprio quest'anno festeggia i vent'anni del ristorante Loto e i cinque anni dall'inaugurazione del Plan. Un'esperienza nata e cresciuta sul campo.

 

Il nome del nuovo ristorante al momento è ancora top secret e sarà svelato nelle prossime settimane. Di certo quello che nascerà in via Calepina non sarà un locale comune. “Lo stile del ristorante – ci spiega l'imprenditore – sarà industriale ma con concetti di tipicità e ci sarà del legno. Prodotti e piatti locali non mancheranno. Il nome che sceglieremo farà capire immediatamente la tipologia del locale”.

 

Proprio in queste settimane sono partiti i lavori di sistemazione dello spazio che ospiterà il ristorante e anche per la scelta del futuro arredamento si stanno valutando diverse ipotesi. “Di certo l'elemento centrale – ci spiega Alessandro Dietre – sarà un grande bancone. Stiamo ora riflettendo anche sugli orari di apertura”.

 

Per la futura attività ci saranno una decina di nuovi posti di lavoro e quindi nuove assunzioni. Una novità, insomma, in un centro storico come quello di Trento che anche in questi mesi ha visto diversi cambiamenti, alcuni già avvenuti, altri in fase di realizzazione.

 

In queste settimane aprirà i battenti una birreria su 4 piani nella torre del Concilio in piazza Garzetti mentre il punto vendita “l’Incontro” di via Oss Mazzurana si sposterà al quartiere delle Albere, raddoppiando i propri spazi. Sempre in centro storico al posto di Tally Weill che ha chiuso un mese fa i battenti, arriverà la profumeria, la Pinalli.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 05:01

Vittoria De Felice era candidata in circoscrizione a Piedicastello ma in queste settimane è finita su giornali nazionali e locali esclusivamente per il suo corpo. Sono stati usati gli aggettivi più classici delle commediacce anni '80 e così è stata definita ''bombastica'', ''sexy candidata'', ''appariscente'', ''mozzafiato''. Lei ha atteso la fine del voto ed ecco cosa ha detto

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato