Contenuto sponsorizzato

Dalla Provincia 35 milioni di euro ai comuni: serviranno per compensare il minor gettito Imis

Il minor gettito Imis deriva dal fatto che l'imposta non si applica agli immobili di proprietà degli enti strumentali della Provincia

Pubblicato il - 25 agosto 2017 - 14:26

TRENTO. Sono cento gli enti locali che beneficeranno dei 35 milioni di euro che la Provincia di Trento ha deciso di stanziare per compensare, a favore dei comuni, il minor gettito Imis che deriva dal fatto che l'imposta non si applica - oltre ad altri casi - agli immobili di proprietà degli enti strumentali della Provincia.

 

L'imposta immobiliare semplice è stata istituita, per la provincia di Trento, con la legge finanziaria provinciale 2015 (L.P. finanziaria del 2014 per il 2015 - n. 14/2014), anno in cui è entrata in vigore. La norma chiarisce che l'imposta non si applica agli immobili "posseduti da stato, regioni, province, comuni, comunità....consorzi tra questi enti...loro enti strumentali, enti del servizio sanitario nazionale e aziende sanitarie, a qualsiasi fine destinati o utilizzati".

 

L'Imis ha sostituito l'Imup che invece si applicava agli immobili degli enti strumentali. Per i comuni sul cui territorio si trovano immobili di proprietà degli enti strumentali della Provincia si è quindi determinato un minor gettito fiscale. Per questo è stato adottato questo provvedimento di compensazione, che era previsto dal Protocollo d'intesa in materia di finanza locale per il 2017.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 novembre - 12:52

Il consigliere del Movimento 5 Stelle deposita un'interrogazione molto impattante costruita, spiega nello stesso testo, ''su fonti autorevolissime''. E poi chiede anche se la Pat abbia intenzione fare denuncia e avviare un'indagine dopo che è stata data conferma di quanto aveva scoperto il Dolomiti: che il lupo ripescato nell'Avisio aveva zampe e testa recisa

22 novembre - 15:30

La popolazione è quindi ancora invitata a ridurre gli spostamenti e, in ogni caso, a porre particolare attenzione alle condizioni dei luoghi percorsi. Eventuali situazioni di emergenza andranno comunicate al numero 112

22 novembre - 12:48
L'incidente è successo poco dopo le 9, quando Paternoster è stata investita da un veicolo. Secondo le prime informazioni, la ciclista stava pedalando in rotatoria e quindi è arrivata un'auto da via Fornace. Sul posto ambulanza e polizia locale Alto Garda e Ledro
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato