Contenuto sponsorizzato

Esce di strada e precipita con l'auto per 100 metri lungo i prati

L'incidente è avvenuto questa mattina a Villandro in Alto Adige. L'uomo è stato trasportato con ferite di media entità in elicottero a Bressanone

Pubblicato il - 08 luglio 2017 - 17:51

VILLANDRO. E' stato fortunato l'autista della berlina che questa mattina intorno alle 6.30 ha perso il controllo del suo mezzo finendo per uscire di strada precipitando per circa 100 metri tra prati e dossi. L'incidente si è verificato a Villandro in Alto Adige poco sopra al comune di Chiusa.

 


 

Le strade tortuose e poco trafficate hanno forse tratto in inganno l'uomo che si trovava alla guida dell'auto lungo via Mezzean e che dopo uno dei tornanti deve aver sbandato per perdere il controllo. Ha quindi cominciato una rapida discesa lungo i pratoni che declinano verso valle per fermarsi, dopo un centinaio di metri su degli alberi.

 


 

Il conducente se l'è cavata con ferite di media entità. Sul posto sono intervenuti l'ambulanza di soccorso e l'elicottero della protezione civile "Pelikan 2" che ha elitrasportato l'uomo all'ospedale di Bressanone. E' quindi toccato ai vigili del fuoco di Villandro e Chiusa recuperare l'auto, con non poca fatica, e rimuoverla dalle campagne. Sul posto sono anche giunti i carabinieri per i rilievi e per accertare la dinamica dell'incidente.

 


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 05:01

In Alto Adige l'Azienda sanitaria ha denunciato i partecipanti alla messa in scena dove si consiglia di utilizzare vitamina Ce D, estratti di erbe e si parla di buona respirazione e sana alimentazione mentre si mette tra virgolette la parola vaccini anti Covid. Tra loro anche il dottor Cappelletti. Il presidente dell'Ordine del Trentino: ''Decisamente stupito per una presa di posizione così contraria alle raccomandazioni che la classe medica dovrebbe dare in questa fase. Così si confonde la popolazione''

02 marzo - 20:08

Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicato 1 decesso. Sono 61 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

02 marzo - 19:51

In Italia il 54% dei contagi è legato alla variante inglese, il 4,3% a quella brasiliana e lo 0,4% a quella sudafricana. A Brescia, per la prima volta, isolata quella nigeriana. L’Iss: “In un contesto in cui la vaccinazione non ha ancora raggiunto coperture sufficienti, la diffusione di mutazioni a maggiore trasmissibilità può avere un impatto rilevante se non vengono adottate misure di mitigazione adeguate”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato