Contenuto sponsorizzato

Fermato mentre stava rubando materiale informatico e batterie esauste dai centri di raccolta. Denunciato un 46enne

I carabinieri di Grigno si sono accorti che la rete metallica del CRZ era stata tagliata . Dopo essere entrati hanno rintracciato l'uomo intento a caricare il materiale nel furgone

Pubblicato il - 18 settembre 2017 - 09:37

GRIGNO. E' stato denunciato per furto l'uomo di 46 anni, originario dal Marocco, che i carabinieri della Stazione di Grigno hanno colto sul fatto all'interno di un Crz mentre asportava del materiale.

 

Il fatto è avvenuto durante le ore notturne. Gli agenti stavano eseguendo dei controlli nella zona industriale quando ad un certo punto si sono accorti che la recinzione metallica del CRZ, era stata tagliata. All'interno hanno immediatamente notato un furgone parcheggiato in una zona particolarmente buia, difficile da vedere se non prestando particolare attenzione.

 

Entrati nel Crz gli agenti hanno rintracciato l'umo 46enne, pregiudicato per reati contro il patrimonio, intento a trasportare una batteria per auto, esausta. Nell’approfondire le verifiche, è stato controllato il furgone e all'interno è stato trovato materiale informatico, altre batterie per auto esauste e tanto altro materiale, del quale il fermato, ha ammesso di averlo asportato da altri centri raccolta, senza indicare quali. Condotto in caserma, è stato denunciato all'autorità giudiziaria per furto

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 novembre - 05:01

Caritas diocesana e Fondazione Comunità Solidale restituiscono la fotografia delle povertà sul territorio provinciale, con numeri in leggera crescita rispetto lo scorso anno. “Tanti stranieri utilizzano i servizi di accoglienza come punto di riconoscimento e di appoggio per avere un luogo sicuro dove pernottare in attesa dei documenti”

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato