Contenuto sponsorizzato

Furto e guida in stato di ebbrezza, due persone denunciate

Un 17enne trentino è stato individuato come autore di un furto di una borsa mentre a Pieve Tesino ad un 38enne dopo l'accertamento mediate etilometro gli è stata anche ritirata la patente  

Pubblicato il - 08 agosto 2017 - 11:01

BORGO VALSUGANA. Sono state denunciate in stato di libertà due persone, una per furto con destrezza ed una per guida in stato di ebbrezza alcoolica, a seguito dei controlli svolti dalla compagnia dei Carabinieri di Borgo Valsugana, impegnata in controlli straordinari del territorio.

 

Un 17enne trentino, qualche giorno fa, si è reso responsabile del furto con destrezza di una borsa lasciata incustodita, per qualche minuto, su una panchina.

 

La vittima, aveva immediatamente denunciato il fatto ai carabinieri che grazie alle indagini, alle testimonianze ed altri ausili tecnici, sono riusciti a identificare e denunciare il giovane all'autorità giudiziaria trentina.

 

Durante i controlli stradali nella zona di Pieve Tesino, invece, i carabinieri del nucleo radiomobile, hanno fermato un cittadino italiano, di 38 anni, mentre stava conducendo la propria autovettura. Sottoposto ad accertamento mediante etilometro, ha fornito un valore medio pari a 1,40 G/L. Per lui la patente ritirata e la denuncia all'autorità giudiziaria. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 05:01

La vicenda risale all'agosto del 2018 a Sirmione. Nel corso della manovra una turista tedesca era stata schiacciata dal pullman, poi era deceduta in ospedale. Per i giudici non c'è stata negligenza o imperizia da parte del conducente

01 marzo - 21:02

Con i controlli del fine settimana sono state sanzionate 31 persone per il mancato rispetto delle norme anti-Covid. Un uomo e una donna sono stati multati dai carabinieri che li hanno trovati a passeggiare, nel cuore della notte, in centro storico

01 marzo - 16:36

Figlio di albergatori, ha iniziato a lavorare nell’albergo del padre Davide e dei due fratelli all’età di 14 anni. Poi segue i grandi maestri chef in Veneto, Lombardia, Toscana e ovviamente Trentino Alto Adige. Il 4 marzo sarà su TV8 alle 19:30 protagonista del programma ''Cuochi d'Italia''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato