Contenuto sponsorizzato

Furto in stile "I soliti Ignoti" a l'Osteria a "Le Due Spade"

I ladri sono entrati all'alba dalla porta di servizio e dopo aver rubato 200 euro si sono portati via cibo, vino, un frullatore e si sono fumati anche una sigaretta

La porta divelta dell'Osteria a Le Due Spade
Pubblicato il - 16 settembre 2016 - 19:48

TRENTO. Un colpo degno de "I soliti Ignoti": rubano 200 euro dal fondo cassa, si portano via cibo, vino, frullatore e coltelli e si fumano anche una sigaretta prima di scappare.  E' successo questa mattina all'alba, intorno alle 4.30, in pieno centro storico all'Osteria a Le Due Spade. A compiere il furto sarebbero stati due uomini filmati, tra l'altro, dalle telecamere del Ristorante Pizzeria al Duomo.

 

"I video mostrano che i due avrebbero prima provato a entrare nel nuovo ristorante di via Verdi, al Duomo - spiega il proprietario de Le Due Spade Massimiliano Peterlana - e poi si sarebbero spostati versoi il nostro. Hanno sforzato la porta sul retro e sono entrati dalla cucina. Sicuramente cercavano soldi ma nel fondo cassa hanno trovato solo 200 euro quindi si sono buttati su altro. Hanno portato via bottiglie di vino, dei coltelli e delle posate, si sono presi anche un frullatore. Poi, come se non bastasse, si sono fumati una sigaretta all'interno".

 

Peterlana è stato avvisato da un inquilino che vive sopra il ristorante alle 5 del mattino. "Aveva visto la porta divelta e mi ha chiamato. Tutto sommato - conclude il proprietario - non si sono accaniti sul locale e quello che hanno portato via non è tantissimo". Insomma non sarà la pasta coi ceci rubata da Peppe (Gasman) e Capanelle (Pisacane) nel grande film di Monicelli, ma poco ci manca.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 febbraio - 20:08

Sono 211 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 38 pazienti sono in terapia intensiva. Oggi 1 decesso. Sono 87 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

26 febbraio - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 febbraio - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato