Contenuto sponsorizzato

Gli sfugge la mototroncatrice che lo colpisce al collo. In ospedale lavoratore di Bacini Montani

L'incidente è avvenuto a un 33enne vicino a Sover. L'uomo stava lavorando a delle briglie di consolidamento lungo il Rio Brusago

Pubblicato il - 19 settembre 2017 - 19:00

BEDOLLO. Ha rischiato grossissimo un giovane di 33 anni che stava lavorando lungo il Rio Brusago. Il ragazzo, dipendente del servizio dei Bacini Montani della Provincia, stava lavorando in un cantiere del servizio per degli interventi di consolidamento a monte della strada provinciale a pochi chilometri di distanza da Sover.

 

Il giovane stava lavorando, pare con una mototroncatrice, a delle briglie di consolidamento quando lo strumento gli è sfuggito e lo ha colpito a poche centimetri dal volto, precisamente al collo. Subito ha cominciato a perdere molto sangue. La scena abbastanza truculenta ha spaventato non poco gli alti lavoratori che immediatamente hanno chiamato i soccorsi. Sul posto si sono precipitati i sanitari che sono intervenuti anche con l'elisoccorso e in supporto sono arrivati anche i vigili del fuoco di Bedollo.

 

Quando si è capito che si trattava di un infortunio sul lavoro sono stati mandati, oltre ai carabinieri, anche il personale della Provincia per accertare la dinamica di quanto accaduto. Il giovane è stato quindi elitrasportato al Santa Chiara, fortunatamente, non in condizioni critiche anche se aveva perso molto sangue.   

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 05:01

C'è voluta una richiesta di accesso agli atti dell'ex assessore Michele Dallapiccola per avere quelle conferme in più, che la Provincia fin dal primo momento non ha voluto comunicare: "Da veterinario alcuni aspetti nella relazione non mi convincono: farò delle interrogazioni". Intanto sulla vicenda è silenzio da piazza Dante

19 novembre - 08:27

Tantissimi i "Grazie" arrivati in questi giorni sia in Trentino che in Alto Adige per il lavoro che stanno portando avanti da ormai tre giorni senza sosta i vigili del fuoco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato