Contenuto sponsorizzato

Il cucciolo Ercole, dopo un giorno in Questura, cerca una famiglia

Il cane è stato recuperato dalla polizia e accolto negli uffici della Questura. Ora si trova al canile in attesa di una famiglia che voglia prendersi cura del cucciolo

Il cane Ercole
Pubblicato il - 06 July 2017 - 15:56

BOLZANO. I poliziotti di Bolzano hanno recuperato un cucciolo cane meticcio di piccola taglia. Ercole, questo il suo nome, si è mostrato subito dal carattere dolce, un po’ spaventato e bisognoso di affetto.

 

Ercole è stato accolto negli uffici e accudito per qualche ora dagli agenti, i quali nel corso delle necessarie verifiche, lo hanno sfamato e dissetato. Da subito e per qualche breve tempo Ercole è diventato la mascotte della Questura, regolando momento di leggerezza e un piacevole diversivo agli operatori di polizia solitamente invece impegnati in attività ben diverse dirette alla prevenzione e repressione dei reati.

 

Dopo gli opportuni contatti, Ercole è stato accompagnato al canile Sill per essere visitato dai veterinari del servizio provinciale dell'Alto Adige.

 

Ercole ha già affrontato un lungo viaggio, probabilmente attraverso delle cosiddette 'staffette' organizzate dalle volontarie del settore, infatti il cagnolino risulta iscritto all’anagrafe canina di Barletta. Il piccolo Ercole è ora al canile in attesa di una nuova famiglia la definitiva adozione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 March - 20:03
Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 4 decessi. Sono 84 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
06 March - 20:03

L'estate scorsa ci sono voluti 40 giorni in più rispetto agli altri anni per dare semaforo verde a questo servizio fondamentale e in quel lasso di tempo erano, purtroppo, morte affogate nei laghi trentini quattro persone. Questa volta si è giocato in anticipo, già disposto il dislocamento estivo dei sub direttamente all'eliporto Caproni

06 March - 15:14

Ha preso avvio il progetto pilota per effettuare l'autotest nasale nelle scuole primarie altoatesine. Dopo il no della Ripartizione italiana, sono state 11 le strutture che hanno preso parte, con 1145 bambini su 1673 testati, di cui 3 risultati positivi. L'assessore alla Salute Thomas Widmann: "Il metodo sembra funzionare"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato