Contenuto sponsorizzato

Il sindaco Andreatta riceverà il premio Armonia fra i popoli per l'impegno a costruire una comunità inclusiva e solidale

Il premio sarà consegnato domani durante il Festival Armonia fra i popoli che ormai da dodici anni il Comune di Montecatini Terme ospita e che si propone di promuovere l'arte come strumento universale e trasversale di unità fra i popoli

Pubblicato il - 31 agosto 2017 - 12:46

TRENTO. Il sindaco Alessandro Andreatta riceverà domani a Montecatini Terme il premio “Armonia fra i popoli”.

 

L'assegnazione avviene all'interno del Festival Armonia fra i popoli che ormai da dodici anni il Comune di Montecatini Terme ospita e che si propone di promuovere l'arte come strumento universale e trasversale di unità fra i popoli.

 

L'intento è quello di promuovere la formazione di coscienze e atteggiamenti per stabilire rapporti armonici fra culture, al fine di creare un clima positivo di relazioni legate alla comprensione ed alla collaborazione interculturale.

 

La manifestazione prevede che il premio venga assegnato ad un personaggio che abbia contribuito a promuovere fattivamente tale armonia. Il sindaco Andreatta sarà premiato per l'impegno profuso nel sostenere il percorso di inclusione “ Trento, città per educare “ rivolto a costruire processi partecipati per una comunità inclusiva e solidale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 18:21

Quasi tutti i nuovi casi sono stati individuati grazie al contact tracing. Dei 42 contagiati una trentina appartiene al settore agricolo. In appena due giorni sono stati quasi un centinaio i nuovi casi. Le autorità sanitarie: “Accanto al comparto scuola, stiamo tenendo sotto particolare controllo alcune filiere”

27 settembre - 17:53

L’amico che era con l’escursionista precipitato ha tentato invano di rianimarlo. Purtroppo i soccorritori giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo

27 settembre - 09:37

L'attenzione sul comparto scuola resta comunque particolarmente alta. Anche se la scelta della Provincia resta quella di ridurre ai minimi termini le comunicazioni e non indica gli istituti con le classi in quarantena

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato