Contenuto sponsorizzato

Ladri in azione, rubate due slot machine al Bar snack Mister X

Tre persone a volto coperto hanno girato le telecamere dell'esercizio in località Fratte a Pergine e hanno forzato la porta d'ingresso. Sembra che non abbiano preso o danneggiato nient'altro, nel mirino le macchinette

Pubblicato il - 12 August 2017 - 18:42

PERGINE. Ladri in azione la scorsa notte al Bar Snack Mister X in località Fratte a Pergine Valsugana. Dopo aver forzato la porta d'ingresso intorno alle 3.30, i malviventi si sono introdotti all'interno dell'esercizio e hanno prelevato due slot machine.


"I filmati - spiega il titolare - mostrano tre persone a volto coperto aggirarsi nelle vicinanze del locale e poi forzare la porta per introdursi nel bar. Quando si sono accorti del sistema di videosorveglianza hanno avuto la prontezza di girare le telecamere e una volta dentro si sono presi due slot machine".


Un'effrazione mirata, i ladri infatti si sono diretti a colpo sicuro verso le macchinette: "I malviventi - aggiunge - non hanno preso nient'altro e tolto l'ingente danno alla porta, che ora dobbiamo sostituire, non abbiamo rilevato altri danneggiamenti o furti, anche se stiamo finendo di controllare".


Difficile quantificare il valore del furto: "Per la porta - conclude il titolare - si può parlare tra i mille e i duemila euro, mentre le slot machine sono sigillate dal monopolio di Stato e quindi non sappiamo quanto denaro contenevano: molto dipende anche dalle vincite degli ultimi giorni, le slot machine prelevate possono contenere duecento euro, come mille. Non possiamo proprio dire alcun importo". 

 

I titolari si sono immediatamente rivolti ai carabinieri della stazione di Borgo Valsugana, che hanno acquisito i filmati, eseguito i rilievi del caso e stanno indagando per mettersi sulle tracce dei ladri.  

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 March - 20:02

Sono 247  le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 44 in alta intensità. Oggi 4 decessi. Sono 37 i Comuni con almeno un caso di positività

08 March - 19:49

Parlano i legali del giovane che spiegano come dal ritrovamento del corpo della madre abbia cominciato a collaborare e ora ''l'indagato si aggrappa a un sentimento di pentimento disperato, che non chiede né ha aspettative di ricevere pietà dalle vittime''. La procura della Repubblica conferma che proseguono le ricerche del corpo del padre Peter e che si procederà ''all'incidente probatorio, finalizzata all'accertamento della capacità di intendere e di volere dell'indagato al momento del fatto''

08 March - 19:50

In occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna la Pat ha organizzato un incontro con tanti interventi: “Non aspettate che un uomo cambi. Gli uomini violenti non cambieranno. Denunciate, non siete sole. Denunciate per la vostra libertà, i vostri figli e la vostra serenità. Non abbiate paura”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato