Contenuto sponsorizzato

Lotta Studentesca, tesseramento al bar Pasi? Botto: "Non esiste autorizzazione"

Il movimento di destra ha annunciato un aperitivo per sabato al bar Pasi. L'Osservatorio contro i fascismi ci ha segnalato l'evento. E' bastata una verifica e dalla pagina Facebook è scomparsa la locandina

Pubblicato il - 05 ottobre 2016 - 17:31

“Tesseramento Lotta Studentesca – Aperitivo – Trento, piazza Pasi 2 Bar Pasi, sabato 8 ottobre alle ore 18.30” questo l'annuncio che campeggiava sul profilo Facebook di Lotta Studentesca Trento e che da qualche ora ha fatto nascere diverse polemiche.Tra le varie discussioni c'è anche quella lanciata dal post dell'Osservatorio contro i fascismi che si chiede “Ma i gestori del Bar Pasi che lasciano fare un aperitivo a questi giovani nazisti sanno chi stanno ospitando? Cosa dicono al riguardo?”

Presto detto. Walter Botto, titolare del bar Pasi, contattato telefonicamente si è detto stupito per quello che sta accadendo non essendo a conoscenza di alcun ritrovo programmato. “Io di questo ritrovo non ne sono a conoscenza – ci spiega – e mi dispiace per il clima che si sta creando. A noi non ci è stato chiesto nulla per un evento simile nel bar e quindi non abbiamo dato alcuna autorizzazione. Ora sto cercando di capire chi è stato a creare questa cosa per venirne a capo”.

 

Neanche il tempo, però,  di smuovere le acque che dalla pagina Facebook di “Lotta Studentesca Trento” l'annuncio dell'aperitivo al Pasi è stato tolto.  

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 luglio - 12:18

La storia della squadra di calcio che è diventata un esempio di inclusione e dialogo interculturale vista attraverso gli occhi di Youness Et-tahiri che per un anno ha giocato con il team di Trento e che adesso sta per trasferirsi in un altro club, ma che fa sapere: “Questo è solo un arrivederci”

21 luglio - 10:44

L'uomo, 79 anni, era rimasto ferito in un incidente avvenuto a Canal San Bovo. Finito in ospedale aveva una concentrazione di alcol etilico nel sangue pari a 1,77 g/l

21 luglio - 10:16

La donna, assieme al compagno, si trovava sul Baffelan. E' andata a sbattere con la testa e il corpo contro la roccia. Il compagno è riuscito a recuperarla poi è intervenuto il soccorso alpino 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato