Contenuto sponsorizzato

Minaccia l'ex moglie e l'ex suocera: "Vi sfregio". A processo per stalking, danneggiamento aggravato e violazione di domicilio

La fine del matrimonio aveva fatto precipitare la situazione scatenando una violenza inaudita. L'apice nel febbraio dell'anno scorso: le due donne si dovettero barricare in casa mettendo davanti alla porta un armadio

Pubblicato il - 03 settembre 2017 - 13:13

TRENTO. La furia del trentenne lasciato dalla moglie non si è scagliata soltanto sull'ex compagna ma ha investito con minacce di morte anche la suocera. "Giuro che ti sfregio", scriveva su Whatsapp, "Mi farò trent'anni di galera ma a testa alta". Un comportamento violento che ha messo paura alle due donne, che ha raggiunto il suo apice nel febbraio dello scorso anno.

 

La fine del matrimonio aveva fatto precipitare la situazione scatenando una violenza inaudita. Per contenere l'uomo, le due donne avevano addirittura accettato di versargli dei soldi, indebitandosi. Ma nemmeno questo riuscì a calmare la sua violenza, le minacce, i messaggi di morte. Per questo l'ex compagna decise di denunciare le vessazioni alla polizia.

 

Quando venne a sapere della denuncia, il trentenne andò subito all'abitazione della suocera, dove viveva anche la figlia, con l'intenzione di obbligare l'ex compagna a ritirare la querela: divelle la cassetta delle lettere a pedate, entrò nel giardino di casa. Le due donne si dovettero barricare mettendo davanti alla porta di casa un armadio

 

A questo punto anche l'ex suocera denunciò la situazione. Il marito violento, che non voleva accettare la fine di un rapporto, dovrà rispondere di stalking, violazione di domicilio e danneggiamento aggravato. La Procura della Repubblica ha chiesto il processo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 agosto - 16:26

La Provincia di Bolzano ha annunciato un provvedimento per inasprire i controlli e le regole contro la diffusione del virus nei settori gastronomico, ricettivo e commerciale. E' prevista per giovedì la seduta straordinaria in cui si formalizzerà questa linea dopo i dati preoccupanti sulla ripresa dei contagi sul territorio provinciale. E se a Merano il Comune tappezza la città di cartelli che invitano all'attenzione, sul lago di Braies si impone l'obbligo di mascherina

11 agosto - 18:41

Sono migliaia già le persone che hanno deciso di sottoscrivere la petizione online. Per la senatrice trentina è fondamentale "seguire la scienza". "E' importante - spiega - agire non solo per salvare noi stessi, ma anche per proteggere gli altri”

11 agosto - 15:52

Agire sostiene Carli per la corsa alla carica di primo cittadino del capoluogo e schiera una lista di volti nuovi affiancati a qualche politico più conosciuto. Tra questi anche l'ex consigliera provinciale del Patt

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato