Contenuto sponsorizzato

Niente biglietto e documenti, sferra una raffica di pugni ai controllori che finiscono in ospedale

Il ragazzo era stato fermato sulla linea 8 intorno alle 14.20 all'altezza della fermata Piazza General Cantore. Arrivati in via Segantini i controllori hanno chiamato i carabinieri ma lui ha tentato la fuga. Fermato dai militari dell'Arma è stato portato in caserma

Di Luca Pianesi - 31 July 2017 - 15:50

TRENTO. Due pugni a uno, al volto e alla testa, due pugni all'altro, sul fianco e alla pancia. E' finita così, questa volta. Con l'ambulanza chiamata sul posto e i carabinieri costretti a intervenire per fermare un ragazzo. Si tratta dell'ennesimo fatto avvenuto a bordo di un autobus.

 

Solo ieri vi riferivamo del 3 bloccato alla fermata dell'Obi perché uno passeggero si rifiutava di fare il biglietto e l'autista ha dovuto sorbirsi gli insulti e le minacce di questi e dei suoi due amici. Questa volta è andata anche peggio: è finita a cazzotti.

 

La linea era la 8 quella che da Centochiavi va verso Mattarello. All'altezza della fermata di piazza General Cantore (intorno alle 14.20) tre controllori hanno chiesto a un ragazzo di origine centroafricana il biglietto. Questi ha detto di non averlo e di non volerlo fare. A quel punto i controllori non hanno potuto far altro che chiedergli i documenti per fargli la sanzione. Ma lui si è rifiutato anche di dargli quelli. Il diverbio è andato avanti fino alla fermata in via Segantini qui i tre controllori si sono divisi i compiti. Due sono rimasti col ragazzo l'altro è andato a chiamare i carabinieri.

 

Il giovane, però, con un movimento repentino ha sferrato una serie di due pugni rapidissimi al primo controllore, ad altezza testa, e di altri due pugni all'altro ad altezza busto. Immediatamente, però, è tornato il terzo verificatore con i carabinieri al seguito che hanno provveduto a bloccare il "portoghese" violento e a caricarlo in auto per portarlo in caserma. Sul posto è stata quindi chiamata un'ambulanza che, entrata nel parcheggio della Trento-Malè, ha prestato i primi soccorsi ai due controllori che sono, poi, stati portati in ospedale per accertamenti uno con ferite al volto l'altro dolorante al busto.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 luglio - 17:18
Sono stati analizzati 1.542 tamponi tra molecolari e antigenici. Ci sono 6 persone in ospedale, ma nessuno in terapia intensiva
Cronaca
28 luglio - 18:16
Il 33enne è stato elitrasportato all'ospedale di Bolzano con gravi politraumi. L'incidente è avvenuto nei pressi del rifugio Juac
Economia
28 luglio - 17:02
L'amministratore delegato di Trentino Marketing, Maurizio Rossini: "C'è già un marchio, la Trentino Music Arena, e questo diventa l'inizio di un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato