Contenuto sponsorizzato

Opere pubbliche a portata di click, online le procedure di gara e le tempistiche

Nel caso di ritardi si attiverà un tutor che interverrà per sbloccare gli intoppi. I cittadini potranno vedere l'avanzamento delle pratiche sul portale di Apac

Pubblicato il - 12 febbraio 2017 - 10:59

TRENTO. Cambia la vita anche per i vecchietti abitualmente occupati a scrutare attenti i cantieri pubblici con le mani conserte dietro la schiena. Perché la Provincia mette on-line l'avanzamento dei lavori e basterà collegarsi al portale dell'Agenzia per gli Appalti e i Contratti per vedere in tempo reale lo stato dell'opera.

 

Non proprio dell'opera in sé, quindi vecchietti a lato della strada intenti a “sovrintendere” ne vedremo ancora tanti, quanto delle procedure di gara gestite dalla Pat. "Si tratta di un passaggio importante - spiega l'assessore Mauro Gilmozzi - per rendere il sistema il più trasparente possibile. Il sito permette, in linea con gli obiettivi di trasparenza, efficienza e accelerazione delle procedure di gara promossi dalla riforma degli appalti, di monitorare costantemente lo stato di avanzamento delle procedure di gara.”

 

Oltre all'applicativo, spiega la Provincia, è stata introdotta anche una nuova figura, ovvero un tutor che ha il compito di monitorare le procedure di gara. "Il tutor - sottolinea l'assessore Gilmozzi - ha il compito esclusivo di facilitare le attività laddove le cose si inceppano per i motivi più svariati che possono andare dalla documentazione non completa, alle difficoltà interpretative delle norme, alla tipologia di criterio per l'aggiudicazione individuato. Questi due nuovi strumenti consentono quindi di prenderci cura della pratica al fine di migliorare il sistema".

 

Ogni tipologia di garta sarà suddivisa in quattro fasi, e per ogni gara saranno fissati dei tempi per l'adempimento. Per il bando sarà indicata una tempistica, per lo svolgimento un'altra, così anche per l'aggiudicazione e per la stipula del contratto. E se non vengono rispettati i tempi scatta il semaforo rosso che indica il ritardo.

 

Un ritardo che automaticamente allarma il tutor che interviene per prendere in mano la situazione e cerca di trovare una soluzione al fine di far proseguire l'appalto in tempi brevi.

 

I risultati che si aspetta la Provincia sono questi: far emergere e risolvere i problemi strutturali e specifici, prendere in carico maggiori responsabilità delle pratiche, rendere tracciabile ogni singolo bando e rendere maggiormente trasparente la procedura. 

 

E oltre a questo è previsto un nucleo di facilitazione composto da un responsabile delle autonomie locali e un facilitatore per le problematiche tecniche, oltre al tutor di Apac. Questi avranno il compito di monitorare e soprattutto velocizzare il processo di realizzazione delle opere pubbliche.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 17:29

Numeri che comunque preoccupano, il Trentino peggior territorio d'Italia nell'ultimo report dell'Iss. Nel pomeriggio in Provincia, i rappresentanti della Giunta hanno convocato la task force per un ulteriore aggiornamento sulle strategie diagnostiche e sulla situazione Covid nelle scuole

28 settembre - 16:22

Per iniziativa dell'associazione culturale Südtiroler Heimatbund, Trento e l'Alto Adige ospiteranno nelle prossime settimane una campagna di manifesti contro "un'ingiustizia durata 100 anni". Il 10 ottobre 1920, infatti, il territorio a sud del Brennero veniva ufficialmente annesso al Regno d'Italia, senza che la popolazione venisse interrogata. Lo storico Delle Donne: "I principi vanno applicati a seconda del contesto storico. In Trentino l'appoggio a queste iniziative nasce dalla paura di non saper giustificare la propria autonomia"

28 settembre - 16:34

Per quando riguarda la pandemia in Veneto, ad oggi sono 90 scuole con almeno un positivo. Il governatore: '' Situazione sotto controllo ma si sta abbassando l'età dei contagi. Per uscire da questo casino dobbiamo indossare la mascherina''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato