Contenuto sponsorizzato

In Paganella trovato un orso morto e intanto a Trento manifestazione (per pochi intimi) per Daniza e Kj2

Il plantigrado è stato trovato nella zona di Fai della Paganella. Il sindaco Tonidandel: "Di orsi qui ce ne sono ma non c'è una reale paura". Questa mattina la manifestazione in piazza Lodron

Di Cinzia Patruno - 10 settembre 2017 - 19:30

TRENTO. Un orso è stato trovato morto sulla Paganella, nei boschi della zona di Fai. La causa della morte del plantigrado è ancora sconosciuta anche se pare si sia trattato di un investimento da parte di un qualche automezzo. La morte dell'animale risalirebbe a circa tre settimane fa, ai giorni quindi in cui veniva abbattuta l'orsa Kj2 in seguito ad un'ordinanza della Provincia. I due episodi, però, non avrebbero nulla a che fare l'uno con l'altro. 

 

Le circostanze della morte dell'animale sono ancora da chiarire e rese difficoltose dallo smembramento della carcassa da parte di altri predatori. La forestale avrebbe escluso che il decesso sia dovuto a colpi da pallettoni destinati all'abbattimento di cinghiali o altri animali. L'ipotesi più probabile, come detto, è che un automezzo, si pensa a una jeep o comunque a un mezzo dal muso rialzato, abbia colpito l'animale su uno dei sentieri sterrati nel bosco.

 

"Di orsi ce ne sono, questo è indubbio - dichiara il sindaco di Fai della Paganella Gabriele Tonidandel -. Ma la presenza dell'orso non è avvertita come un grande rischio da parte dei residenti. C'è qualche esemplare in una zona più defilata e impervia, tra Zambana e la Paganella, ma non ci sono stati avvistamenti nell'abitato di Fai".

 

Caso vuole che il ritrovamento sia avvenuto a ridosso della manifestazione in memoria della morte di Daniza e di Kj2, tenutasi questa mattina in piazza Lodron e organizzata dalla Lega Abolizione Caccia Onlus (Lac) per il terzo anno consecutivo, in collaborazione con le associazioni Enpa, Ente Nazionale Protezione Animali, Flama D'Anaunia, Guardie per l'Ambiente e la Lega Antivivisezione (Lav). La manifestazione, tenutasi nonostante il brutto tempo, ha visto l'intervento dei presidenti delle associazioni aderenti e la partecipazione di una trentina di persone. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 febbraio - 05:01

Secondo alcune stime, procedendo con questo ritmo, il Trentino completerà la campagna vaccinale dopo l’estate del 2023. Il ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Padova: “L’impressione è che alcuni territori abbiano già raggiunto il limite giornaliero di dosi che riescono a somministrare”. Intanto dai portali nazionali le somministrazioni di AstraZeneca sarebbero ferme, in Trentino, ma non è così: ecco perché  

24 febbraio - 20:31

Sono 205 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i territori che presentano almeno un nuovo caso di positività

24 febbraio - 21:20
Un appello anche alla Provincia da Anna Conigliaro Michelini. "La legge prevede la sospensione condizionale della pena sia subordinata alla partecipazione di percorsi specifici". Un'azione che, però, ha subito una battuta d'arresto. "Nell’ultimo anno la richiesta è aumentata esponenzialmente, ma paradossalmente la Provincia ha ritenuto di sospenderlo. Sento l’obbligo di dire al presidente Fugatti e all’assessora Segnana che, nelle circostanze che viviamo, ogni ritardo è colpevole e mette a rischio la vita di altre donne"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato