Contenuto sponsorizzato

In panda contromano nella rotonda di via Maccani

Nonostante i lavori fatti per rendere più chiaro che quella con il cavalcavia di via dei caduti di Nassiriya è una rotatoria giovedì una coppia di anziani s'è infilata contromano

Pubblicato il - 16 settembre 2017 - 16:44

TRENTO. E' una delle rotonde che, storicamente, ha creato più confusione tra gli automobilisti nostrani. E' quella di via Maccani, quella che spesso e volentieri ha visto auto infilarsi contromano soprattutto scendendo dal cavalcavia di via dei caduti di Nassiriya.

 

Ebbene, anche per farla finita con queste pericolosissime manovre erano stati fatti dei lavori. Si era deciso di biforcare le due corsie che scendono dal cavalcavia incanalandole in due isole spartitraffico in modo da rendere (si pensava, ma forse la viabilità adesso è ancor più confusa) ancor più chiaro il fatto che quella è una rotonda e chi la raggiunge deve girare verso destra in senso antiorario. Invece ecco ancora una volta un contromano.

 

Protagonisti, giovedì, una coppia di anziani a bordo di una vecchia panda bianca. I due, probabilmente, sono scesi tenendo la corsia sinistra giù da via dei caduti di Nassiriya e hanno imboccato la rotatoria nel senso opposto di marcia. Fortunatamente non si è verificato nessun incidente e la coppia è riuscita ad infilarsi in via Maccani (direzione sud) senza creare danni o feriti. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 19:59

Nel rapporto odierno la Provincia specifica che sono 6 le persone con sintomi, mentre 42 sono stati individuati mediante l'attività di contact tracing. Una quindicina di casi è legata alle indagini condotte tra i raccoglitori di frutta, mentre un numero analogo invece è collegato a contagi avvenuti in ambiti familiari. Emerge anche oggi un caso legato ai cluster della filiera alimentare

01 ottobre - 18:12

Tante, brutte, immagini di serate balorde, di rifiuti abbandonati, di una città che la domenica, troppe volte, si è svegliata in queste condizioni. L'ultima volta questo weekend quando in pochissimi rispettavano le norme di sicurezza per evitare la diffusione del virus. Il comitato antidegrado: ''Sarebbe opportuno scrivere urgentemente un nuovo regolamento anche a Trento che dopo le 22 è vietato il consumo di alcolici all'esterno dei locali e le vendita stessa''

01 ottobre - 19:14

Era dai primi di luglio che non si registravano morti per Covid in provincia di Belluno. Ora i decessi totali sono 114. Otto i positivi nelle ultime 24 ore, 5 nel Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato