Contenuto sponsorizzato

Pergine, guida, senza patente, uno scooter senza assicurazione e revisione: 6.000 euro di multa

Tante le denunce: un uomo di 24 anni per lesioni stradali molto gravi, un ragazzo di 16 anni per possesso di uso stupefacenti per uso personale, un 41enne per porto abusivo d'armi, mentre all'alcoltest un uomo di 39 arriva a 1,40 

Pubblicato il - 02 novembre 2016 - 12:58

BORGO. Anche le unità cinofile in campo nelle operazioni di sicurezza e prevenzione eseguite nel week-end dai carabinieri di Borgo Valsugana. L'attività ha portato alla denuncia di 3 persone per porto abusivo d'arma, lesioni personali stradali, guida in stato di ebbrezza e possesso di sostanze stupefacenti per uso personale.

 

6 mila euro di multa e la confisca del motorino di proprietà dell'amico: questo il conto molto salato per un ragazzo di 24 anni fermato in zona Castel Ivano dai Carabinieri di Pergine. L'uomo, senza patente, guidava inoltre un mezzo sprovvisto di copertura assicurativa e di revisione

 

Denunciato invece per lesioni stradali molto gravi un 24enne italiano: l'uomo, con a bordo un'amica, conduceva la vettura a forte velocità all'altezza di Pergine e per via del fondo stradale reso scivoloso dall'umidità ha perso aderenza all'asfalto e il controllo del mezzo schiantandosi contro un muro. Mentre il conducente è stato deferito all'autorità giudiziaria per la responsabilità dell'evento, la passeggera è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per i gravi danni riportati per via dell'impatto.

 

Un 41enne italiano con precedenti penali è stato fermato in pieno giorno mentre era alla guida del proprio autocarro sulla statale della Valsugana. I carabinieri hanno regolarmente controllato i documenti di guida e circolazione. L'uomo però appariva nervoso e le forze dell'ordine hanno perquisito il mezzo, rinvenendo sotto il sedile un tirapugni di sua proprietà. L'uomo risponderà per porto abusivo d'armi.

 

Un ragazzo di 16 anni è stato invece segnalato al Commissariato del Governo di Trento per uso personale di droga: il ragazzo insieme ad alcuni amici è stato controllato in piazza Gavazzi. Insospettiti dal comportamento e dagli occhi arrossati i carabinieri hanno perquisito il giovane sequestrando 1 grammo di marijuana.

 

Un uomo italiano di 39 anni è stato invece fermato intorno alle 5 durante un controllo in zona Spera: il forte alito da vino ha indotto i carabinieri a procedere con l'alcol test che ha rilevato un valore alcolemico pari a 1,40. L'uomo è stato denunciato e multato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato