Contenuto sponsorizzato

Precipita per 20 metri e batte il capo. Muore 59enne di Dro sul monte Vioz

L'incidente è avvenuto poco prima delle 15. Fabio Malfer 59 anni, di Dro, da poco in pensione, avrebbe perso l'equilibrio nella discesa ed è caduto per molti metri morendo sul colpo

Pubblicato il - 26 agosto 2017 - 17:44

PEIO. E' precipitato per una ventina di metri finendo per perdere la vita. Il grave incidente si è verificato poco prima delle 15 all'altezza del Rifugio Vioz sopra Pejo nel gruppo dell'Ortles Cevedale.

 

La vittima, Fabio Malfer,  59enne trentino originario di Dro, si trovava circa un centinaio di metri sotto il rifugio, sul sentiero e stava scendendo a valle, quando avrebbe perso l'equilibrio e, sbilanciatosi, sarebbe caduto per circa 20 metri.

 

Picchiato violentemente il capo l'uomo è morto sul colpo. Sul posto è stato chiamato dai compagni di comitiva dell'uomo il soccorso alpino che s'è recato in quota (3.200 metri) rapidissimamente ma, come detto, non ha potuto far altro che recuperare la salma e riportare a valle anche alcuni amici del defunto, in ovvio stato di shock per l'accaduto. 

 

IL RICORDO DEL DRO CALCIO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 marzo - 17:02

Ancora non sono ufficiali le classificazioni per colori anche se Repubblica inserisce le due provincie autonome in zona rossa (Bolzano lo sarà comunque per decisione di Kompatscher, fino al 15 marzo). Intanto emergono i dati sull'Rt. Per il Trentino rischio ''moderato ad alta probabilità di progressione'' per l'Alto Adige seconda settimana con Rt da ''zona gialla'' e a un passo dalla zona bianca della Sardegna

05 marzo - 11:32

Coldiretti a livello nazionale ha raccolto oltre 5 milioni di chili di prodotti tipici Made in Italy a chilometri zero e di altissima qualità distribuiti poi per garantire un pasto di qualità ai più bisognosi di fronte alla crescente emergenza provocata dalla pandemia Covid

05 marzo - 11:56

Il soccorso consiglia quindi di indossare ramponcini o dispositivi similari adattabili a tutte le calzature, solo su strade pianeggianti o con lieve pendenza. In tutti gli altri tipi di terreno, è necessario utilizzare esclusivamente ramponi fissati e bloccati a dovere

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato