Contenuto sponsorizzato

Ragazza aggredita in piazza Fiera. Volano schiaffi e insulti

Immediato l'intervento dei cittadini che hanno chiesto l'intervento delle Forze dell'ordine

Pubblicato il - 18 marzo 2017 - 15:38

TRENTO. Attimi di paura in pieno centro storico a Trento. Un uomo poco dopo le 14.30 ha aggredito una giovane ragazza in prossimità di piazza Fiera all'inizio di via Mazzini.

 

I due già si conoscevano essendo l'uomo un frequentatore del locale dove lavorava la ragazza e dove già più volte si era presentato alterato.

 

Questo pomeriggio, la giovane, terminato il proprio orario di lavoro, è uscita dal bar e dopo pochi passi è stata fermata dall'uomo, un italiano. Immediatamente sono partiti diversi insulti nei confronti della ragazza fino ad arrivare agli spintoni e agli schiaffi.

 

Visto il degenerare della situazione, i titolari del furgone rosticceria presente sulla via e i cittadini hanno immediatamente chiamato le forze dell'ordine. Ad intervenire sono stati i carabinieri che hanno fermato l'uomo e, dopo aver raccolto le testimonianze, lo hanno accompagnato in caserma.

 

La giovane, visibilmente scossa, ha deciso di sporgere denuncia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 January - 20:28

Sono 297 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi, mentre sono 38 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

 
 
20 January - 19:22

Il Trentino è il territorio più penalizzato dai tagli sulle forniture operati da Pfizer: calo del 60% sulle dosi. Segnana: Possiamo comunque garantire la continuità delle vaccinazioni a coloro che si erano prenotati, compresi i volontari delle Croci. Poi inizieremo a fare la seconda dose”

20 January - 18:12

Sono state registrare 29 dimissioni e 278 guarigioni. Il numero dei pazienti ospedale scende sotto le 300 persone. Analizzati quasi 4 mila tamponi. Sono state confermate 80 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato