Contenuto sponsorizzato

Rifiuti abbandonati, le telecamere riprendono il conferimento abusivo. Multati due uomini

Grazie ai controlli con mezzi di videosorveglianza il Nucleo operativo ambientale della polizia locale di Trento-Monte Bondone ha potuto scoprire l'identità dei colpevoli e sanzionarli

Pubblicato il - 28 luglio 2017 - 14:27

TRENTO. Grazie ai controlli con mezzi di videosorveglianza, nei giorni scorsi il Nucleo operativo ambientale della polizia locale di Trento-Monte Bondone ha sanzionato in due diversi episodi dei cittadini che, ignari di essere ripresi dalle telecamere, hanno conferito rifiuti in modo irregolare.

 

In un caso si è accertato che un uomo proveniente da un sobborgo cittadino depositava nella zona della Vela nell'area privata di un condominio dei rifiuti utilizzando sacchi diversi da quelli forniti dal gestore. La sanzione applicata è quella prevista e punita dal regolamento gestione integrata rifiuti, all'articolo 10 comma 3, pari ad una somma di 108 euro.

 

Nel secondo caso è stato ripreso un soggetto che non ha ottemperato al divieto di conferire rifiuti non prodotti sul territorio comunale: un uomo proveniente dalla Valsugana si fermava in una zona di Cognola, prelevava dal suo veicolo due grossi sacchi di rifiuti e li posizionava lungo il ciglio della strada.

 

La sanzione applicata è quella prevista e punita dal regolamento, pari ad una somma di 54 euro. Gli accertatori ambientali nominati hanno accertato una quindicina di violazioni riguardanti varie fattispecie di deposito non regolamentare di rifiuti.

 

I pubblici ufficiali dipendenti di Dolomiti Ambiente, che affiancano la polizia locale nel controllo della corretta esposizione dei rifiuti urbani e nel conferimento regolare delle varie tipologie, si sono concentrati sulla verifica dei cestini stradali.

 

In tali contenitori sono stati rinvenuti rifiuti ingombranti prodotti all'interno delle abitazioni, in difformità da quanto dal regolamento per la gestione integrata dei rifiuti urbani. Gli autori delle condotte irregolari sono stati sanzionati con l'importo di 54 euro.


 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 20:02

Sono 247  le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 44 in alta intensità. Oggi 4 decessi. Sono 37 i Comuni con almeno un caso di positività

08 marzo - 19:49

Parlano i legali del giovane che spiegano come dal ritrovamento del corpo della madre abbia cominciato a collaborare e ora ''l'indagato si aggrappa a un sentimento di pentimento disperato, che non chiede né ha aspettative di ricevere pietà dalle vittime''. La procura della Repubblica conferma che proseguono le ricerche del corpo del padre Peter e che si procederà ''all'incidente probatorio, finalizzata all'accertamento della capacità di intendere e di volere dell'indagato al momento del fatto''

08 marzo - 19:50

In occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna la Pat ha organizzato un incontro con tanti interventi: “Non aspettate che un uomo cambi. Gli uomini violenti non cambieranno. Denunciate, non siete sole. Denunciate per la vostra libertà, i vostri figli e la vostra serenità. Non abbiate paura”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato