Contenuto sponsorizzato

A Rovereto la "Camminata della fraternità", a guidarla saranno gli scout portando la Croce di Lampedusa

L'iniziativa, che rientra nel programma della festa di Maria Ausiliatrice, patrona di Rovereto, coinvolgerà anche i migranti che sono presenti sul territorio. 

Pubblicato il - 02 agosto 2017 - 12:42

TRENTO. “Insieme con gli immigrati per costruire la pace” questo il messaggio dell'iniziativa che si terrà il 4 agosto a Rovereto con una “Camminata della fraternità”, che coinvolgerà anche i migranti che abitano sul territorio. L'evento è organizzato in occasione delle celebrazioni votive del 5 agosto per la festa di Maria Ausiliatrice, patrona di Rovereto.

 

La camminata prenderà le mosse dalla chiesa di san Marco per arrivare fino alla Campana dei Caduti, sul Colle di Miravalle. Il gruppo scout AGESCI di Rovereto guiderà il cammino portando la Croce di Lampedusa, costruita con il legno dei “barconi della speranza” naufragati nel Mediterraneo. La croce è divenuta ormai simbolo itinerante, in tutta Italia, del dramma dei migranti, così come il presepio di Lampedusa, costruito con il medesimo materiale e collocato in questi giorni in san Marco.

 

“L’invito – sottolinea il Consiglio decanale – è rivolto a tutti gli immigrati e richiedenti asilo presenti tra noi e a tutte le comunità del nostro decanato, in particolare ai giovani, alle famiglie e a tutti coloro ai quali sta a cuore l’accoglienza e la convivenza fraterna”.

 

Venerdì 4 agosto, l’appuntamento è alle ore 18.30 per un momento di preparazione nella chiesa di san Marco prima della partenza della camminata (ore 19.00). Giunti sul Colle di Miravalle, si terrà una preghiera interreligiosa, conclusa dal suono della Campana dei Caduti, “Maria dolens”, alle ore 21.30.

 

Sabato 5, Festa votiva dell’Ausiliatrice, alle ore 10.00 solenne concelebrazione eucaristica nella chiesa di san Marco; nel pomeriggio, alle ore 17.00, la recita del rosario e il canto delle litanie, a cui seguirà (ore 18.00) la processione con la lettura del voto e l’offerta del cero votivo da parte del sindaco. La giornata si chiude alle ore 20.30 con la cena sobria di condivisione in piazza san Marco e via della Terra.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 febbraio - 20:08

Sono 211 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 38 pazienti sono in terapia intensiva. Oggi 1 decesso. Sono 87 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

26 febbraio - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 febbraio - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato