Contenuto sponsorizzato

Ruba il manifesto 'No ius soli' al gazebo della Lega e si dilegua nella folla: "Presi alla sprovvista"

Il furto è avvenuto intorno alle 18 di questo pomeriggio: un ragazzo si è prima avvicinato al gazebo della Lega in piazza Pasi e dopo aver afferrato il manifesto, si è dileguato. Pronta, ma non prontissima la reazione dei militanti del carroccio

Di Luca Andreazza - 30 September 2017 - 18:25

TRENTO. Forse era un simpatizzante leghista e vista la staticità del gazebo ha preferito adoperarsi in prima persona per promuovere il messaggio 'No ius soli' e fare 'l'uomo sandwich' durante il Giro al Sas. Forse invece era decisamente contrario a questa iniziativa e quindi si tratta semplicemente di una ripicca.

 

Non è ancora dato sapere, fatto sta che intorno alle 18 di questo pomeriggio un ragazzo si è prima avvicinato al gazebo della Lega in piazza Pasi e dopo aver afferrato il manifesto, si è dileguato.

 

E se qualcuno si aspetta che l'autore del gesto dia un profugo, immigrato o clandestino si sbaglia. L'identikit è quello di un ragazzo bianco, giovane, probabilmente studente universitario, che si è avvicinato al presidio e senza dire nulla ha portato via il cartellone.

 

Pronti, ma non prontissimi, i riflessi dei militanti della Lega, che hanno atteso un bel po' prima di attivarsi in quanto colti alla sprovvista da questo gesto (forse non si aspettavano che sarebbe stato un bianco a rubare il cartello) e non sono riusciti a bloccare il ragazzo. Da qui la decisione di interessare le forze dell'ordine affinché si mettessero sulle tracce del ragazzo per recuperare il maltolto. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 March - 20:08

Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicato 1 decesso. Sono 61 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

02 March - 19:51

In Italia il 54% dei contagi è legato alla variante inglese, il 4,3% a quella brasiliana e lo 0,4% a quella sudafricana. A Brescia, per la prima volta, isolata quella nigeriana. L’Iss: “In un contesto in cui la vaccinazione non ha ancora raggiunto coperture sufficienti, la diffusione di mutazioni a maggiore trasmissibilità può avere un impatto rilevante se non vengono adottate misure di mitigazione adeguate”

02 March - 19:40

C'è la firma sul nuovo Dpcm, il primo del premier Draghi, che entra in vigore dal 7 marzo al 6 aprile, Pasqua inclusa. Un'altra novità riguarda cinema e teatri. "Dal 27 marzo sarà possibile con una prenotazione online, tornare a frequentare i luoghi della cultura"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato