Contenuto sponsorizzato

Ruba il manifesto 'No ius soli' al gazebo della Lega e si dilegua nella folla: "Presi alla sprovvista"

Il furto è avvenuto intorno alle 18 di questo pomeriggio: un ragazzo si è prima avvicinato al gazebo della Lega in piazza Pasi e dopo aver afferrato il manifesto, si è dileguato. Pronta, ma non prontissima la reazione dei militanti del carroccio

Di Luca Andreazza - 30 settembre 2017 - 18:25

TRENTO. Forse era un simpatizzante leghista e vista la staticità del gazebo ha preferito adoperarsi in prima persona per promuovere il messaggio 'No ius soli' e fare 'l'uomo sandwich' durante il Giro al Sas. Forse invece era decisamente contrario a questa iniziativa e quindi si tratta semplicemente di una ripicca.

 

Non è ancora dato sapere, fatto sta che intorno alle 18 di questo pomeriggio un ragazzo si è prima avvicinato al gazebo della Lega in piazza Pasi e dopo aver afferrato il manifesto, si è dileguato.

 

E se qualcuno si aspetta che l'autore del gesto dia un profugo, immigrato o clandestino si sbaglia. L'identikit è quello di un ragazzo bianco, giovane, probabilmente studente universitario, che si è avvicinato al presidio e senza dire nulla ha portato via il cartellone.

 

Pronti, ma non prontissimi, i riflessi dei militanti della Lega, che hanno atteso un bel po' prima di attivarsi in quanto colti alla sprovvista da questo gesto (forse non si aspettavano che sarebbe stato un bianco a rubare il cartello) e non sono riusciti a bloccare il ragazzo. Da qui la decisione di interessare le forze dell'ordine affinché si mettessero sulle tracce del ragazzo per recuperare il maltolto. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 16:19

L'ordinanza della Regione Lombardia ha portato a rinviare le gare di Alto Garda, Bagolino e Caffarese, la Federcalcio trentina cerca una mediazione. Approfondimenti con i Comitati del Nord Italia per seguire linee guida omogenee 

19 ottobre - 16:55

Nel giorno successivo alla manifestazione che ha visto "forzare" le recinzioni del Centro faunistico del Casteller, due deputate pentastellate, Carmen Di Lauro e Doriana Sarli, hanno fatto un sopralluogo "per constatare la situazione dei 3 orsi". "Provincia e gestori ci negano l'accesso. Ora chiederemo ai carabinieri di accompagnarci"

19 ottobre - 15:57

Il passaggio di due tappe (il 21 ottobre da Bassano a Campiglio e il 22 da Pinzolo ai Laghi di Cancano) del Giro d'Italia numero 103 porterà alla modifica della circolazione sulle strade trentine. Stesso discorso per il "Giro E", manifestazione parallela organizzata per mercoledì 21 da Trento a Madonna di Campiglio. Ecco le tabelle di marcia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato