Contenuto sponsorizzato

Saranno rimpatriati oggi i due altoatesini arrestati in Thailandia

Avevano strappato delle bandiere thailandesi e dopo essere stati arrestati per vilipendio si erano giustificati dicendo che nel nostro Paese non è una così importante. Sono stati condannati a sette mesi con la condizionale. Domani mattina dovrebbero tornare a Naturno

Pubblicato il - 17 gennaio 2017 - 11:26

BANGKOK. E' tutto pronto per il rimpatrio di Tobias Gamper (20 anni) e Ian Gerstgrasser (18 anni), i due ragazzi altoatesini arrestati per vilipendio alla bandiera in Thailandia. Questa sera un volo partirà da Bangkok e domani i due giovani dovrebbero atterrare in Italia per fare, finalmente, ritorno a Naturno. E chissà come verranno accolti dalla comunità e dalle famiglie. La loro immagine ha fatto il giro del mondo mentre con sguardo basso e mani congiunte chiedevano scusa alla Thilandia per l'oltraggio causato strappando e buttando a terra alcune bandiere e si giustificavano spiegando che erano ubriachi e che nel loro Paese (il nostro) "la bandiera non è così importante".

 

 

Una bravata che gli è costata una condanna di sette mesi con la condizionale in aggiunta ad una sanzione di circa 100 euro ciascuno e, ovviamente, l'espulsione dal Paese asiatico dove i due giovani si trovavano per vacanza. Arrestati a Krabi (a 800 chilometri da Bangkok) erano atterrati a Bangkok il giorno prima e poi sarebbero dovuti andare a Koh Pangan e Koh Samui.

 

 

Ma il viaggio si è interrotto quasi subito. Dal 9 gennaio si è, invece, dovuta mettere in moto la Farnesina e l'Ambasciata italiana per cercare di riportarli a casa il prima possibile.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato