Contenuto sponsorizzato

Si addormenta e i fornelli prendono fuoco. Principio d'incendio in un appartamento di Trento

L'incidente è avvenuto in via Filzi intorno alle 15. La donna è stata portata all'ospedale per un'intossicazione dovuta al fumo

Di Luca Andreazza - 05 ottobre 2017 - 15:49

TRENTO. Si è svegliata all'improvviso anche per il gran fumo che si stava sviluppando dalla cucina ed è riuscita a chiamare i soccorsi che immediatamente si sono recati sul posto per spegnere il principio d'incendio. L'incidente è avvenuto poco prima delle 15 a Trento, in via Fabio Filzi in un appartamento al primo piano.

 

Non è ancora chiaro quali siano state le cause che hanno dato il "la" alle fiamme ma pare che tutto sia partito dai fornelli della cucina. Forse una dimenticanza, forse un guasto, fatto sta che il fuoco avrebbe attecchito su alcuni stracci vicini agli stessi fornelli e a del materiale plastico. Subito si è sviluppato un grande fumo che si è diffuso per tutto l'appartamento.

 

La signora che vi abita stava dormendo ma fortunatamente si è svegliata in tempo per dare l'allarme. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Trento che hanno provveduto a spegnere le fiamme e a mettere in sicurezza l'appartamento e la palazzina. La donna è rimasta intossicata e alquanto scossa per quanto accaduto ed è stata, quindi, portata in ambulanza all'ospedale.

 

Sul posto anche la polizia per accertare cause e responsabilità di quanto accaduto.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 settembre - 10:04

I dati sono stati forniti dall'azienda sanitaria altoatesina che ha analizzato 1479 tamponi. Sono 26 le persone ricoverati in ospedale 

26 settembre - 05:01

I deputati Sutto e Binelli alle comunali hanno raccolto rispettivamente 45 e 113 preferenze, avrebbero dovuto tirare la volata ma alla fine sono stati trascinati in Consiglio dai candidati locali. Male le candidate sindache leghiste Cattoi ad Ala, Ceccato a Lavis e Parisi a Comano: nessuna supera supera il 30%

25 settembre - 19:17

Nel 2015 era stata la più giovane consigliera eletta in Regione. Ora la sua riconferma con Europa Verde che si è presentata per la prima volta. "Il centrodestra in questa campagna elettorale non ha raccontato un progetto di Veneto. Per batterli bisogna allacciare rapporti, bisogna partire dalle zone abbandonate e lasciate a loro stesse, scendere in strada". 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato