Contenuto sponsorizzato

Si rifiuta di farsi identificare da un'agente donna. Arrestato 31enne autore dei danneggiamenti al supermercato Tovazzi

L'uomo, durante il trasporto in questura, avrebbe colpito gli agenti, provocando ad uno di loro una lesione al braccio con una prognosi di 8 giorni

Pubblicato il - 04 settembre 2017 - 10:54

TRENTO. Domenica sera, all'interno delle operazioni di controllo effettuate dagli agenti della Squadra volanti della questura di Trento, un 31enne straniero è stato arrestato per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

 

Fermato in piazza Santa Maria Maggiore, avrebbe rifiutato di fornire le proprie generalità ad un'agente di genere femminile, affermando che non si sarebbe fatto identificare da una donna. Per questo la pattuglia ha deciso di procedere all'identificazione in questura.

 

Ma durante il trasporto il tunisino avrebbe colpito gli agenti, provocando ad uno di loro una lesione al braccio con una prognosi di 8 giorni. Lo straniero, riconosciuto come colui che il 23 agosto aveva danneggiato alcuni beni presso il supermercato Tovazzi, è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 gennaio - 19:19
Tutti i dati comune per comune riferiti alla pandemia. Oggi si registrano 1.675 nuovi contagi a fronte di 2.202 guariti quindi calano le persone [...]
Cronaca
23 gennaio - 18:37
Secondo il titolare di una ditta trentina che opera nel settore dei trasporti scolastici molti autisti non sono in regola con il Green pass: “Si [...]
Cronaca
23 gennaio - 16:36
Il bollettino dell'Azienda sanitaria mostra un deciso peggioramento delle classi in isolamento a scuola che si traduce in migliaia di studenti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato