Contenuto sponsorizzato

Si schianta contromano su una barriera sulla bretella per San Cristoforo e poi abbandona l'auto

L'incidente è avvenuto questo pomeriggio sulla bretella di collegamento tra via Al Lago e la rotatoria posta sulla strada provinciale Dei Laghi. A dare l'allarme dei cittadini che hanno trovato il veicolo incidentato lungo la strada. Polizia locale al lavoro per ricostruire la dinamica

Foto Facebook Infotraffico Trentino - Altoadige
Di Luca Pianesi - 02 settembre 2017 - 18:33

PERGINE. Brutto incidente questo pomeriggio sulla bretella di collegamento tra via Al Lago e la rotatoria posta sulla strada provinciale Dei Laghi (tra San Cristoforo e Pergine). Un'auto contromano ha percorso la bretellina in senso vietato, probabilmente anche a forte velocità visto il risultato dell'impatto contro una delle barriere in cemento armato che sono posizionate a bordo strada.

 

La ricostruzione della dinamica dell'incidente si è rilevata piuttosto complessa. Il guidatore del veicolo, infatti, una volta scontratosi, pare autonomamente, a causa della scarsa visibilità e della strada scivolosa dovuta alla pioggia, si è allontanato abbandonando il mezzo.

 

L'allarme alle forze dell'ordine, la polizia locale di Pergine, è stato dato da altri cittadini che si trovavano a passare in zona in quel momento. La viabilità, infatti, si stava parzialmente bloccando perché l'auto incidentata occupava parte della carreggiata. Le forze dell'ordine sono giunte sul posto e poco dopo è arrivato il proprietario dell'auto che ha anche spiegato di essere stato lui alla guida.

 

Sul posto non c'erano telecamere e nessun testimone ha assistito all'impatto. La polizia locale, quindi, è al lavoro per ricostruire in maniera definitiva la dinamica. Resta quel punto uno di quelli dove si sono verificati tantissimi contromano. Risale a poco tempo fa la realizzazione del nuovo percorso ciclopedonale che ha provocato la soppressione della corsia di "risalita" che ora si immette direttamente alla statale della Valsugana. La segnaletica in questo periodo è stata rafforzata e sembra quasi impossibile che ci si possa ancora sbagliare, eppure non è così.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 16:07

Si sono concluse con il ritrovamento di una serie di oggetti, inviati ai Ris di Parma, le ricerche dei sommozzatori del Nucleo speciale dei carabinieri. Nel fiume Adige, però, nessuna traccia di Peter Neumair. Novità importanti emergono intanto dalle indagini

27 febbraio - 16:06

Il governatore veneto ha spiegato che "Il contagio cresce, ed è fondamentale e urgente che ci sia una valida espressione della comunità scientifica circa l'apertura delle scuole"

27 febbraio - 13:30

Ecco cosa dice la bozza del nuovo dpcm che sarà valido fino al 6 aprile. La zona rossa diventa più rossa con la chiusura anche di parrucchieri e barbieri quella bianca sempre più una realtà (dopo il caso della Sardegna) e prevede la riapertura praticamente di tutto (bar, ristoranti, cinema e teatri senza coprifuoco alle 22) eccetto fiere, congressi, discoteche e stadi. Resta il divieto di spostamento tra regioni ma novità per i musei

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato