Contenuto sponsorizzato

Terzo ferito della giornata di scontri. Un centroafricano viene circondato da un'orda di nordafricani e picchiato. Poi la fuga e il fermo del gruppo lungo l'Adige

Dopo le bottigliate di questa mattina (dove ad avere la peggio erano stati dei magrebini) le parti si sono invertite questa sera. Una ventina di nordafricani ha aggredito due centrafricani. Uno si è messo in salvo salendo sull'Autobus 9 (GUARDA I VIDEO E LE FOTO)

Di Luca Pianesi e Luca Andreazza - 22 June 2017 - 19:59

TRENTO. Sembra un bollettino di guerra ma alle 19.30 è arrivato il terzo ferito della giornata di scontri tra nordafricani e centroafricani. Questa mattina ad avere la peggio erano stati due nordafricani, aggrediti in momenti diversi della giornata (prima la mattina e poi intorno all'una. ECCO COSA STA SUCCEDENDO IN PIAZZA DANTEda grosse bande di centroafricani che li hanno colpiti alla testa con bottigliate. Questa sera la situazione si è invertita, ribaltata. Intorno alle 19.20 una ventina di magrebini ha cominciato a correre e ha raggiunto due centroafricani davanti alla stazione dei treni.

 

 

Uno dei due è riuscito a mettersi in salvo salendo sull'autobus 9 (contro il quale è stata lanciata anche qualche bottiglia e che è dovuto essere sostituito per poter effettuare la corsa).

 


foto: ildolomiti.it

 

L'altro ha avuto minor fortuna: è stato attorniato dai nordafricani e sono volati pugni e calci in faccia. In pochissimo tempo, però, è arrivata la polizia, in forze, allertata dai tanti cittadini spaventati che hanno assistito allo spettacolo della frotta di nordafricani che con bottiglie e altri oggetti in mano si spostava da una parte all'altra del parco di piazza Dante urlando e facendo baccano. 

 


foto: ildolomiti.it

 

Le forze dell'ordine hanno quindi messo in fuga il gruppo che ha imboccato il sottopassaggio della Stazione e si è diretto prima in corso Buonarroti e poi sul Lungadige.

 

 

Hanno scavalcato il muretto e sono scesi sulle sponde dell'Adige, forse per nascondersi. La polizia però è riuscita ad intercettarli e li ha bloccati

 


foto: ildolomiti.it

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 March - 20:02

Sono 247  le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 44 in alta intensità. Oggi 4 decessi. Sono 37 i Comuni con almeno un caso di positività

08 March - 19:49

Parlano i legali del giovane che spiegano come dal ritrovamento del corpo della madre abbia cominciato a collaborare e ora ''l'indagato si aggrappa a un sentimento di pentimento disperato, che non chiede né ha aspettative di ricevere pietà dalle vittime''. La procura della Repubblica conferma che proseguono le ricerche del corpo del padre Peter e che si procederà ''all'incidente probatorio, finalizzata all'accertamento della capacità di intendere e di volere dell'indagato al momento del fatto''

08 March - 19:50

In occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna la Pat ha organizzato un incontro con tanti interventi: “Non aspettate che un uomo cambi. Gli uomini violenti non cambieranno. Denunciate, non siete sole. Denunciate per la vostra libertà, i vostri figli e la vostra serenità. Non abbiate paura”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato