Contenuto sponsorizzato

Un cane lo morde e gli stacca una falange mentre stava uscendo dall'area cani

E' successo questa sera al Parco del Salé di Trento a un uomo mentre stava uscendo con il suo cagnolino dalla struttura recintata

Pubblicato il - 20 April 2017 - 21:11

TRENTO. Gli stacca una falange con un morso e lo manda all'ospedale. E' successo, questa sera, intorno alle 20 al parco del Salé quello che si sviluppa a partire da via Marsala.

 

Nell'area cani un signore pare stesse uscendo con il suo cagnolino dalla struttura recintata, appositamente dedicata ai nostri amici a quattro zampe. All'esterno una coppia attendeva paziente l'uscita dell'uomo tenendo al guinzaglio, quello che testimoni ci hanno riferito essere un pitbull nero che, al passaggio dell'altro cagnolino, ha cominciato ad abbaiare contro l'animale di piccola taglia.

 

L'uomo, di 51 anni, si sarebbe quindi abbassato per difendere il suo cane e il pitbull lo avrebbe azzannato alla mano staccandogli una falange. Le persone presenti hanno subito chiamato il 118.

 


 

Un'ambulanza si è precipitata in zona in pochi minuti e ha portato l'uomo, un 51enne, in ospedale. Sul posto è rimasta la coppia con il pittbull che ha atteso le forze dell'ordine che l'hanno poi portati in questura per capire la reale dinamica dell'accaduto.   

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 maggio - 06:01
Numeri che preoccupano le autorità sanitarie perché la protezione è destinata a calare con il trascorrere dei mesi. Il rischio è quello di una [...]
Cronaca
25 maggio - 21:00
Sono allarmanti i risultati emersi dal primo rapporto sulle violenze subite sul posto di lavoro dagli infermieri in Italia: nell'ultimo anno il [...]
Cronaca
25 maggio - 20:38
All'incontro organizzato da Confcommercio Trentino si è parlato di turismo sostenibile, mantenendo il focus sull'accessibilità delle destinazioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato