Contenuto sponsorizzato

Una manifestazione per il piccolo Charlie: "No all'eutanasia di Stato". Alla fiaccolata Coradello e Curcio di Civica Trentina

Presenti anche le suore francescane dell'Immacolata che assieme ad altri cittadini hanno percorso via Verdi, via Rosmini e via Travai per raggiungere il Santissimo. "#Pray 4Charlie" e "Trento per #Charlie, siamo con te piccolino" gli striscioni portati dai partecipanti

Di db - 07 luglio 2017 - 18:26

TRENTO. Il caso del piccolo Charlie fa parlare il mondo. C'è chi sta con i medici che vorrebbero mettere fine alle sue sofferenze staccando la spina dei macchinari che tengono in vita il suo piccolo corpo colpito da una malattia incurabile, e c'è che sta con la famiglia che a tutti i costi si oppone alla decisione dei giudici favorevole ai medici e cerca in tutto il mondo alternative che possano dare loro qualche speranza in più.

 

Un caso che ha mobilitato anche la Casa Bianca che chiede alla Gran Bretagna di permettere al piccolo di raggiungere gli Usa per cure sperimentali, che ha coinvolto l'Italia con la disponibilità del dottor Piero Santantonio della Mitocon Onlus nel sostegno alla famiglia per curare Charlie nel nostro Paese al Bambino Gesù.

 

Ma in piccolo, questa triste vicenda che divide l'opinione pubblica tra chi dice "questa è eutanasia" e chi dice "questo è accanimento terapeutico inflitto a un bambino senza speranze di guarire", ha toccato anche il Trentino. Ieri infatti si è svolta una manifestazione per le vie della città.

 

Pochi i partecipanti, legati soprattutto al mondo cattolico che esprime anche le Sentinelle in Piedi che nei mesi scorsi si sono battute contro la legge contro l'omofobia e contro la legge Cirinnà. Tra questi il consigliere comunale del capoluogo Antonio Coradello e il consigliere circoscrizionale Carlo Curcio, tutti e due appartenenti a Civica Trentina.

 

Presenti anche le suore del francescane dell'Immacolata che assieme ad altri cittadini hanno percorso via Verdi, via Rosmini e via Travai per raggiungere il Santissimo e pregare e dire "No all'eutanasia di Stato".  "#Pray 4Charlie" e "Trento per #Charlie, siamo con te piccolino" gli striscioni portati dai partecipanti.

 

La manifestazione si è conclusa in piazza Duomo.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
24 giugno - 20:07
La Pat ha presentato un piano contro la diffusione del bostrico: l'individuazione precoce degli alberi infestati e il loro immediato abbattimento [...]
Cronaca
24 giugno - 21:27
Il fienile, dove si trovava una famiglia, è stato colpito da un fulmine. Stando alle prime informazioni una bambina di 11 anni sarebbe stata [...]
Cronaca
24 giugno - 17:47
L'assessore Tonina in Terza Commissione: "O si riuscirà a trovare una condivisione trasversale sulla costruzione di un impianto gassificatore, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato