Contenuto sponsorizzato

Uova di Pasqua per i bambini del reparto Pediatria del Santa Chiara. L'iniziativa dell'associazione "Amici della Città"

L'iniziativa di solidarietà rappresenta un'occasione per regalare un momento di svago e di allegria ai più piccoli che sono costretti a stare in un lettino di ospedale a causa delle loro condizioni di salute

Pubblicato il - 03 aprile 2017 - 11:26

TRENTO. Uova di cioccolato per i piccoli pazienti dell'ospedale Santa Chiara di Trento. E' il regalo che l'Associazione culturale Amici della Città ha deciso di fare il prossimo 14 aprile ai circa quaranta bimbi che si trovano nel reparto di Pediatria. E' il regalo che anche il Dolomiti ha deciso di fare proprio partecipando all'iniziativa con le sue uova. 

 

“L'obiettivo dell'iniziativa – spiegano gli organizzatori – è quello di regalare un momento di svago e di allegria tenendo conto di quanto sia difficile per loro ritrovarsi in un lettino d’ospedale e quanto questo sia ancora più spiacevole se il ricovero avviene durante i giorni delle feste”.

 

Un pensiero, un piccolo dono soprattutto in un momento intenso come quello della solennità Pasquale, in cui ci si ferma a riflettere sul dolore e sul disagio di chi è meno fortunato.

 

“Un ringraziamento all'intera Pediatria e ai tanti medici e il personale infermieristico che quotidianamente si occupano dei piccoli pazienti – aggiungono i promotori – offrendo una preziosa disponibilità, sensibilità e professionalità. Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione anche di questa seconda iniziativa per i più piccoli, a cui ne seguirà altre e in particolare all’esercente Bar Adria (Vanda Margoni e Diego Boff), a Silvano Rondanina, a Giuliano Geri, a Massimo Margola, a Daniele Ferrari, a Raffaele T. ed a Cristiano (deus machina dell’iniziativa)”. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 novembre - 15:57
Alla manifestazione di piazza Dante a Trento sono presenti anche i No-vax altoatesini, compreso l’ex comandante degli Schützen: Siamo in 100mila [...]
Cronaca
27 novembre - 15:41
A lanciare l'allerta ieri sera i familiari, preoccupati dal mancato rientro. Le ricerche in zona Trento avevano dato esito negativo mentre un [...]
Cronaca
27 novembre - 11:50
Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 395 positivi a fronte di 2.264 test molecolari. Altri 3 decessi. Sono 10 le persone in terapia intensiva
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato