Contenuto sponsorizzato

Vandali in azione a Tassullo, nel mirino la scuola. Il Comune Ville d'Anaunia: "Intollerabile"

Le persone sono entrate in azione nella notte, danneggiando l'edificio. Il Comune chiede la massima collaborazione dei cittadini per identificare gli autori del gesto: "Ferisce, non solo il fatto che si debba ricorre a denaro pubblico per risistemare, ma soprattutto la mancanza di rispetto per il luogo dove i nostri bambini crescono e imparano come stare al mondo"

Pubblicato il - 08 settembre 2017 - 18:34

VILLE D'ANAUNIA. La scuola primaria di Tassullo è finita nel mirino dei vandali. La denuncia dell'accaduto arriva dalla pagina facebook ufficiale del Comune Ville d’Anaunia.

 

Le persone, che sono entrate in azione nella notte, hanno tentato di forzare la porta sul retro della struttura che si trova in centro al paese e hanno rovinato il vetro anti-sfondamento e danneggiato una tenda.

"Ferisce, non solo il fatto che si debba ricorre a denaro pubblico per risistemare, ma soprattutto la mancanza di rispetto per il luogo dove i nostri bambini crescono e imparano come stare al mondo", spiega il sindaco Francesco Facinelli che ha segnalato l'episodio alle forze dell'ordine.

L'invito ai cittadini è quello di collaborare per individuare i responsabili di questo gesto: "Un episodio #intollerabile. Chi avesse notizie, può scriverci un messaggio su Facebook". 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 12:56

La neve caduta in grandi quantità e appesantita anche da pioggia e temperature in risalita è instabile in molte zone. I tecnici: ''Al di sopra dei 2200 m circa gli abbondanti accumuli di neve ventata degli ultimi giorni sono instabili. Queste possono distaccarsi già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali e, a livello isolato, raggiungere grandi dimensioni''

18 novembre - 17:33

I danni da masse nevose a causa della nebbia non sono ancora del tutto visibili, ma si teme che si siano verificati grossi danni. I geologi provinciale hanno riferito di frane in val Pusteria, val Badia, valle Isarco e Bassa Atesina

18 novembre - 16:31

Il personale di Veneto strada sta monitorando il territorio colpito da diversi smottamenti. Anche la frana di Schiucaz è seguito in tempo costante dopo gli smottamenti avvenuti nelle ultime ore 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato