Contenuto sponsorizzato

Concertone dell'Immacolata al Mart, arriva la cantantessa Carmen Consoli

Dopo Mario Biondi, Franco Battiato, Max Gazzé e Angelo Branduardi, sotto il cupolone del Mart arriva la cantante catanese. L'appuntamento è il 7 dicembre alle 21.00. Spazio anche alla solidarietà. Parte dell'incasso verrà devoluto in beneficenza 

Pubblicato il - 29 ottobre 2019 - 21:44

ROVERETO. Dopo Mario Biondi, Franco Battiato, Max Gazzé e Angelo Branduardi, spetterà quest’anno a Carmen Consoli il compito di riempire di note il cupolone del Mart di Rovereto in occasione del tradizionale Concertone dell’Immacolata. La cantautrice catanese si esibirà il prossimo 7 dicembre, alle 21.
 

Il concerto è promosso dal Comune di Rovereto e dal Centro Servizi Culturali Santa Chiara grazie anche al sostegno del Gruppo Dolomiti Energia e della Fondazione Caritro.
 

In questo concerto speciale, Carmen Consoli porterà al pubblico la sua anima rock che l’ha accompagnata nel corso della sua ventennale carriera e che, insieme a quella acustica, l’ha resa una delle artiste più eclettiche del panorama musicale italiano, per la capacità di lasciare il segno tra le sensazioni più intimiste e quelle amplificate del rock graffiante. Carmen Consoli sarà accompagnata sul palco da Massimo Roccaforte alla chitarra, Luciana Luccini al basso e Antonio Marra alla batteria.
 

L’evento (biglietto intero euro 15,00 + 2 di prevendita, ridotto giovani e universitari under 26 euro 10 + 2) non sarà solamente una grande occasione di festa per la città, ma avrà anche quest’anno un importante risvolto legato alla solidarietà. Parte dell’incasso, infatti, verrà devoluto in beneficenza ad un’associazione che sarà annunciata nei prossimi giorni.
 

Le prevendite sono aperte sul circuito Primi alla prima (QUI SITO). 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 20:37

Sono 252 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 36 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 23 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

26 gennaio - 18:51

Cgil, Cisl e Uil: “Mentre in altre realtà si adottavano misure più restrittive per contenere l’avanzata del virus tra la popolazione e mettere in sicurezza il sistema sanitario, il presidente Fugatti nascondeva i dati, preferendo puntare il dito contro i 'presunti virologi' e ignorando l’allarme che arrivava dai medici in prima linea"

26 gennaio - 18:14
Nelle ultime 24 ore sono state comunicate anche 114 positività a conferma dei test antigenici effettuati nei giorni scorsi. Sono state registrate 15 dimissioni e 197 guarigioni
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato