Contenuto sponsorizzato

Level Two, tecnologie e linguaggi della contemporaneità per lo sviluppo delle “terre alte”

Dal 17 al 19 settembre sugli altipiani cimbri, la seconda edizione di Level: tecnologie e stili del cinema e del videogame per nuove forme di racconto e valorizzazione della memoria storica. Un processo partecipativo coinvolgerà la comunità in un vero e proprio progetto di sviluppo locale

Pubblicato il - 17 settembre 2019 - 12:18

ALPE CIMBRA. Nel dicembre 2018 le montagne degli altipiani cimbri avevano ospitato la prima edizione di Level-Alpe Cimbra Cinema & Gaming, un “numero zero” dedicato alle nuove frontiere del gaming e dell’intrattenimento. I luoghi che erano stati teatro dei tragici scontri bellici della prima guerra mondiale, erano diventati un contesto ideale per costruire nuove forme di racconto e valorizzazione della memoria storica, grazie all’utilizzo combinato delle tecnologie e degli stili del cinema e del videogame.

 

Sotto la direzione artistica del regista Renzo Carbonera, e grazie all’organizzazione della Fondazione Belvedere-Gschwent, Level One si era dimostrata un’occasione importante di incontro tra sviluppatori di videogames, produzioni cinematografiche e audiovisive, della computer grafica e degli effetti speciali digitali. Obiettivo dichiarato: diventare un appuntamento annuale in cui riflettere su come combinare estetica e narrazione per un maggiore dialogo tra cinema e gaming.

 

Obiettivo riuscito: dal 17 al 19 settembre gli altipiani cimbri Folgaria, Lavarone e Luserna torneranno ad ospitare realtà aziendali, esperti e appassionati da tutta Italia, per avviare un percorso che vedrà i partecipanti confrontarsi tra di loro per discutere idee, proposte e suggestioni creative o di finanziamento, in base alla linea di contenuti che verrà illustrata da Renzo Carbonera e dai responsabili della Fondazione. Due le tavole rotonde previste dal programma: la prima con al centro lo sviluppo di un percorso multimediale a Forte Belvedere, la seconda per andare “oltre Forte Belvedere” e coinvolgere il territorio.

 

Ma non solo: la serata di mercoledì 18 sarà dedicata a un momento partecipativo aperto alla comunità. Un’occasione per conoscere direttamente le realtà coinvolte nella progettazione del nuovo percorso museale e multimediale del Forte. Level Two è realizzato con il contributo di Fondazione Caritro e la collaborazione di Apt Alpe Cimbra, Comune di Lavarone, Biblioteca di Lavarone, Pro Loco di Lavarone.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 giugno - 13:06

La Cgil non ha approvato le linee guida perché anche in questo caso non ha partecipato l'Inail ma ha contribuito a far cambiare alcune disposizioni. Mazzacca: ''Restano alcune perplessità, tra cui la più significativa è quella legata al numero di insegnanti per bambino. La nostra proposta era quella di un rapporto più basso, fino uno a cinque. La Provincia ha proposto uno a dieci. C’è stato comunque un passo avanti”

02 giugno - 20:58

Riaprono i confini, così come le frontiere, quindi il comparto turistico è pronto a ripartire dopo tre mesi di lockdown. Le varie Aziende per il turismo hanno delineato diverse azioni per salvare la stagione estiva, mentre Trentino Marketing ha fatto partire una campagna promozionale. Molto si potrebbe giocare anche sul flusso di prossimità per una specie di ritorno alle vacanze anni '70

03 giugno - 11:39

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 322 tamponi e nessuno è risultato positivo. Continua a essere ormai stabilmente rassicurante la curva epidemiologia in Provincia di Bolzano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato