Contenuto sponsorizzato

Vino e risate, una serata con Loredana Cont tra le Donne del Vino e il Settembre rotaliano per degustare un calice e divertirsi

L'Associazione Donne del vino Trentino-Alto Adige offrirà a Mezzocorona nella serata del 1 settembre uno spettacolo teatrale seguito dalla degustazione dei vini delle produttrici associate. Un'occasione per coniugare umorismo e qualche buon bicchiere di vino. L'iniziativa si inserisce nella rassegna del "Settembre rotaliano"

Di Davide Leveghi - 28 agosto 2019 - 22:01

MEZZOCORONA. Un evento per degustare buon vino e farsi due risate. È questo lo scopo di “The ironic wine women (Le ironiche done del vim)”, spettacolo scritto e interpretato da Loredana Cont, che allieterà gli ospiti dell'auditorium della Cassa rurale di Lavis Val di Cembra a Mezzocorona, domenica 1 settembre alle 18.

 

 

Una serata nell'ambito più vasto del “Settembre rotaliano”, organizzata dalla Pro Loco di Mezzorocona e dall'Associazione Le Donne del Vino Trentino-Alto Adige. Lo spettacolo sarà seguito alle 19 da una degustazione a Palazzo Martini alla presenza delle produttrici vinicole e della vice delegata regionale Rosaria Benedetti, che presenterà al pubblico “Il Principe e la sua nobile stirpe”.

 

Alla degustazione potranno partecipare solo gli spettatori presenti all'auditorium. Gradita pertanto la prenotazione (al numero di telefono 0461 1752525 fino a venerdì 30/8, o alla mail info@pianarotaliana.it), mentre la vendita dei biglietti avverrà fino a 30 minuti dall'inizio dello show. Il costo dell'ingresso, compresa la degustazione, è di 10 euro.

 

 

Alla degustazione saranno presenti: Rosaria Benedetti, Elisabetta Donati della Cantina Donati Marco (Teroldego Rotaliano Doc 2016 Sangue di Drago), Christine e Lisa Endrici della Cantina Endrici (Teroldego Rosato Doc 2018), Maddalena Nardin di Villa Corniole (Teroldego Rotaliano Doc 2016 Pietramontis), Chiara Simoni delle Cantine Montfort (Teroldego Rotaliano Doc 2018), Romina Togn della Gaierhof (Teroldego Rotaliano Doc 2017), Lucia Letrari della cantina Letrari (Marzemino Doc 2018 Selezione Letrari), Barbara Mottini della Vallarom (Marzemino Doc 2018), Giuseppina Raffaelli di Maso Salengo (Marzemino Superiore Ziresi Doc 2016), Judith Rottensteiner della Rottensteiner (Lagrein Select 2016), Valentina Togn di Maso Poli (Trentino Rosso Doc 2016 Marmoram, Teroldego e Lagrein), Elena Walch della cantina omonima (Lagrein Riserva 2016 vigna Casterl Ringberg).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 febbraio - 12:38

La donna è stata assistita dall’avvocato trentino Schuster: “Al di là della tutela della cliente, era importante porre fine a tesi isolate che pretendevano di applicare automatismi e ora la Cassazione ha fatto chiarezza. Ma la piena dignità delle persone trans è ancora un traguardo lontano”

17 febbraio - 21:35

L’area potrà essere edificata dopo decenni di stop. Motivato. I privati che vi investiranno cederanno una porzione di terreni al Comune. E per quanto riguarda le future costruzioni si realizzerà – in parte – una struttura di cohousing: alloggi privati corredati da spazi comuni destinati ad un uso collettivo

18 febbraio - 05:01

Negli scorsi giorni un incontro a Mestre dove un importante esponente austriaco dell'Fpo ha riproposto l'opera che collegherebbe la Laguna alle Dolomiti, all'Austria e alla Germania: 280 chilometri che piacciono a tanti anche in Veneto 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato