Contenuto sponsorizzato

Arriva a Trento "A Christmas Carol" l'opera scritta a metà Ottocento da Charles Dickens

L'opera ripresa dal compositore inglese Iain Bell,  sarà al Teatro sociale venerdì 2 (ore 20) e domenica 4 dicembre (ore 18)

Pubblicato il - 01 dicembre 2016 - 17:53

TRENTO. Arriva in teatro a Trento "A Christmas Carol" del giovane britannico Iain Bell, uno dei più interessanti compositori inglesi delle ultime generazioni. Originale ripresa della celebre novella di Charles Dickens, con libretto di Simon Callow, si tratta di una One Singer Opera per tenore e orchestra da camera: il suo interprete, il tenore Mark Le Brocq, coinvolto a Bolzano nella recente produzione di Lulu di Alban Berg, è protagonista di un autentico tour de force virtuosistico e attoriale che dà voce alla trasformazione di un uomo e alla forza rigenerante dei sentimenti più nobili.

 

La storia narra di un ricco e avaro uomo d’affari e di un’insolita vigilia di Natale che cambierà la sua vita. Una favola tradizionale e commovente, dove la magia e l’incontro con i tre Spiriti del Natale (Passato, Presente e Futuro) fanno da sfondo a uno spettacolo emozionante e indimenticabile.

 

A dirigere sarà l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento James Southall con la regia di Polly Graham.

 

L'opera sarà in scena al Teatro Sociale, venerdì 2 (ore 20) e domenica 4 dicembre (ore 18).

 

Entrambe le rappresentazioni di A Christmas Carol saranno precedute da un’introduzione all’opera a cura di Francesca Aste, in programma il 2 dicembre alle ore 19 e il 4 alle ore 17. In occasione degli spettacoli sarà attivo un servizio navetta andata e ritorno da Bolzano a Trento con partenza da Bolzano (Via Alto Adige, Ex Hotel Alpi) alle ore 18 (venerdì 2) e alle ore 16 (domenica 4).

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

23 novembre - 18:32

Il tema è quello dell'apertura degli impianti per il periodo di Natale e Capodanno, ipotesi in questo momento bloccata da Roma. Nel tentativo di forzare una decisione diversa, la Provincia di Trento e quella di Bolzano, valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte hanno trovato un'intesa unanime sul protocollo di sicurezza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato