Contenuto sponsorizzato

"Voci al volo", il volontariato come non lo avete mai sentito. Tutti i mercoledì su Radio Dolomiti

Stasera il programma curato in collaborazione con il Centro servizi per il volontariato avrà come ospiti Lorenzo Dellai e Nicola Sordo. Parleranno di volontariato e del rapporto fra la città e le valli

Pubblicato il - 30 novembre 2016 - 10:12

TRENTO. "Voci al volo", il nuovo programma radiofonico nato dalla collaborazione fra Radio Dolomiti e il Centro Servizi per il Volontariato, dopo la prima puntata “al femminile” con Wanda Chiodi e Marika Favé, torna in diretta stasera, mercoledì 30 novembre, alle ore 19 con il deputato Lorenzo Dellai e l’attore comico Nicola Sordo.

 

Ai due ospiti il compito di raccontarsi e di raccontare il mondo del volontariato in modo inedito, affrontando un tema molto importante per il Trentino: il rapporto fra la città e le valli.

 

Essere volontari in città o in una piccola comunità è la stessa cosa? I dati confermano che il Trentino è terra di volontariato, sono oltre 5.000 le associazioni esistenti ed operanti sul territorio nei diversi ambiti della società e della vita civile; ma siamo sicuri che questi numeri siano da considerarsi sempre e comunque positivi o possono denotare una frammentazione eccessiva del mondo associazionistico?

 

E ancora, cosa può c’entrare tutto questo con il fatto che i territori montani del Trentino sono a rischio spopolamento?

 

Come ogni mercoledì sera, dalle 19 alle 20 su Radio Dolomiti, parleremo di volontariato creando connessioni fra mondi diversi, ma vicini grazie all'impegno dei volontari. Lo faremo chiacchierando in compagnia, con buona musica e con ospiti d’eccezione.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

23 novembre - 18:32

Il tema è quello dell'apertura degli impianti per il periodo di Natale e Capodanno, ipotesi in questo momento bloccata da Roma. Nel tentativo di forzare una decisione diversa, la Provincia di Trento e quella di Bolzano, valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte hanno trovato un'intesa unanime sul protocollo di sicurezza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato