Contenuto sponsorizzato

Tutto pronto per ''Musica natura relazione'', il parco del Monte Baldo protagonista con musica e letteratura, spettacoli e teatro

E' una prima edizione strutturata, con ospiti come Alessandro Anderloni (tra i più importanti interpreti di Dante) e Naomi Berrill. Organizzati 16 appuntamenti tra Brentonico e Mori

Pubblicato il - 25 giugno 2021 - 13:00

MORI. "E' il cartellone estivo di eventi nel Parco naturale locale del Monte Baldo". Così Giovanni Costantini, direttore artistico di "Musica natura relazioni", 16 appuntamenti tra Brentonico e Mori con musica, letteratura, teatro e spettacoli per portare intrattenimento e svago di qualità a residenti e turisti.

 

E' una prima edizione strutturata, con ospiti come Alessandro Anderloni (tra i più importanti interpreti di Dante) e Naomi Berrill: violoncellista e cantautrice irlandese che vive in Italia e propone un programma tra violoncello e chitarra, a cavallo tra musica classica e musica leggera. Avremo anche spettacoli per bambini e famiglie con “Il pifferaio magico” e "L’uomo che piantava gli alberi"., quest'ultimo appuntamento nella cronice di Montalbano.

 

Con "Un trattore e un pianoforte" la musica viaggerà su un rimorchio agricolo per arrivare agli ascoltatori: ci saranno passaggi anche alle Apsp di Mori e di Brentonico. “Quattro vini per otto stagioni” sarà ospitato dalla Cantina e prevede spettacolo e degustazioni tra Vivaldi e Piazzolla col conduttore di Radio3 Luca Damiani.

 

Il cartellone si apre il 3-4 luglio con una conferenza sul tema dei confini (filo conduttore di tutto il cartellone) e l’incontro musicale tra il coro Soldanella di Brentonico e il coro El Vajo di Chiampo (Vicenza). Il cartellone finisce a fine agosto coi concerti del corso “Palestra d’orchestra” che, per 6 giorni porta a Brentonico 30 ragazzi tra i 14 e i 20 anni. I concerti saranno nel Giardino di palazzo Eccheli Baisi a Brentonico e al Teatro Modena a Mori.

 

Alla presentazione è intervenuto il vicepresidente della Cantina Mori Colli Zugna Alfredo Turella, che alle parole “musica natura e relazioni” ha aggiunto “armonia”, accennando alla cura del territorio e al lavoro dei contadini. Alessandra Astolfi, presidente del Parco del Monte Baldo, ha posto l’accento sulla natura che non è solo cornice ma anche parte degli eventi culturali. Ha poi sottolineato l’importanza, anche etica, del sostegno degli sponsor privati.

 

L’assessore alla cultura del Comune di Mori, Filippo Mura, ha affermato che la proposta culturale di questo programma non è solo una ricca proposizione di eventi all’aperto, ma anche l’occasione di trovare nuova socialità favoriti dal linguaggio della musica e dell’arte.

 

"E' un'iniziativa di qualità per i residenti dei territori. Un cartellone di eventi estivi legati da un filo rosso rappresentato dal tema del “Confine”, non solo geografico ma anche dell’agire umano. Confini passati e limitazioni dell’oggi, contatti raggiunti e soglie su cui fermarsi, limiti imposti e tentativi di andare oltre. La montagna può essere vista come una 'barriera' fisica, un ostacolo all’attraversamento da parte degli uomini, ma anche essere pensata – secondo l’insegnamento dell’antropologo Annibale Salsa, già presidente del Club alpino italiano – come un territorio “poroso”, che fin dall’antichità grazie alla presenza di tanti passi e valichi si è trasformata da barriera in cerniera", commenta Nicola Zoller, assessore alla cultura del Comune di Brentonico, che aggiunge: "E' questa una natura che ci mette in relazione, e la vogliamo presentare attraverso la musica e la cultura che ci ha fatto scoprire di essere una società interculturale, dove ognuno deve imparare dagli altri, con l’umiltà e l’intelligenza di guardare ai nostri limiti. È grazie alla ricerca culturale e scientifica che abbiamo scoperto di avere una identità biologica comune, pur consapevoli di tante varietà che si sono sovrapposte nel tempo. Questo ci induce a sostenere un’idea di pluralismo che accetti le diversità, anzi che le tuteli".

 

Il presidente dell’Apt Rovereto e Vallagarina, Giulio Prosser, nel ricordare che Monte Baldo entrerà presto a far parte del nome dell’ente di promozione, ha spiegato che il turismo con maggiore capacità di spesa è quello interessato all’offerta culturale. Bene dunque le idee di qualità come Musica natura relazioni. Infine Klaus Manfrini, direttore artistico dell’Associazione Filarmonica di Rovereto, ha colto l’occasione per dire che anche la musica classica deve sapersi aprire e uscire dalle sale da concerto, per proporsi a un pubblico più vasto. In questo la convinta adesione della Filarmonica a Musica natura relazioni.

 

Musica natura relazioni è promosso dai Comuni di Brentonico e Mori, con la consulenza organizzativa dell’Associazione Filarmonica di Rovereto; collaborano Sat e Arci di Brentonico, Keller editore, la Liuteria Stelzer e altri sponsor privati. Incontri, spettacoli, concerti e passeggiate si terranno nei giardini, sui prati e nelle corti del Parco Naturale del Monte Baldo.

 

Par partecipare agli eventi è sempre necessaria la prenotazione, anche per gli appuntamenti a ingresso libero. Alcuni eventi sono a pagamento (vedi dettaglio evento). Biglietto intero 10 euro; Biglietto ridotto 5 euro - ragazzi tra i 12 e i 18 anni, residenti nei Comuni del Parco naturale locale del Monte Baldo (Ala, Avio, Brentonico, Mori, Nago-Torbole). Ingresso gratuito per i bambini sotto i 12 anni. I biglietti prenotati saranno disponibili presso il botteghino a partire da un'ora prima dell'inizio dell'evento. Se disponibili, i biglietti saranno acquistabili anche a partire da un'ora prima dell'inizio dell'evento e fino a 10 minuti prima dell'inizio dello stesso.

 

Programma:

  • Sabato 3 luglio ore 18.00 - Brentonico, Piazzale del Teatro “Monte Baldo” - CONFINI: STORIA PASSATA, GEOGRAFIA FUTURA. Conversazione con Carlo Ancona, Tommaso Baldo, Roberto Bombarda, Roberto Keller.
  • Sabato 3 luglio ore 21.00 - Brentonico, Piazzale del Teatro “Monte Baldo” - OLTRE LE MONTAGNE, LA VOCE VIAGGIA - concerto del Coro El Vajo e del Coro Soldanella.
  • Domenica 4 luglio ore 9.00 - Brentonico, Castel Sajori (partenza da fraz. Corné) - PASSEGGIANDO SUL CONFINE - facile escursione storiografica con Carlo Andrea Postinger e Mauro Viesi
  • Venerdì 9 luglio ore 20.00 - Brentonico, Pont del Diaol (partenza da fraz. Corné) - IL CIECO MONDO. INFERNO – CANTI III, XXI, XXVI - cammini danteschi per il Monte Baldo con Alessandro Anderloni
  • Domenica - 11 luglio - ore 20.30 - Mori, Monte Albano - L’UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI - spettacolo teatrale musicale con l’attore Luciano Bertoli e Coro&Ensemble Coenobium Vocale
  • Domenica 18 luglio ore 20.30 - Mori, Cantina Mori Colli Zugna - QUATTRO VINI PER OTTO STAGIONI - spettacolo e degustazioni tra Vivaldi e Piazzolla con Luca Damiani e Ensemble I Meridiani
  • Venerdì 23 luglio ore 20.30 - Mori, Parco Camanghen (località Ravazzone) - SUITE DREAMS - concerto per voce e violoncello con Naomi Berrill
  • Sabato 24 luglio ore 8.00 - Brentonico, Monte Altissimo - (partenza da rifugio Albergo Graziani) - IL MONTE CHE L’ANIME CURA. PURGATORIO – CANTI II, VI, XXX - cammini danteschi per il Monte Baldo con Alessandro Anderloni
  • Domenica 1 agosto ore 10.00 - Brentonico, Corna Piana (partenza da rifugio Fos-Ce) - IL CIEL CH’È PURA LUCE. PARADISO – CANTI I, XXXI, XXXIII - cammini danteschi per il Monte Baldo - con Alessandro Anderloni
  • Sabato 7 agosto Mori e Val di Gresta - UN TRATTORE E UN PIANOFORTE... - musica mobile dal vivo con Paolo Casolo
  • Domenica - 8 agosto - Brentonico e frazioni - UN TRATTORE E UN PIANOFORTE... - musica mobile dal vivo con Paolo Casolo
  • Sabato 14 agosto ore 18.00 - Brentonico, Piazzale del Teatro “Monte Baldo” - IL PIFFERAIO MAGICO - spettacolo musicale e teatrale per famiglie con Orchestra Suzuki Musicalborgo
  • Domenica 15 agosto ore 7.30 - Mori, Chiesetta di Corniano (frazione Nomesino) - IL SUONO DELL’ALBA - concerto per corno delle Alpi col Dolomiti Horn Ensemble
  • Sabato e domenica - 21-22 agosto - Brentonico, Circolo ARCI “U. Winkler” - DAL LEGNO AL SUONO - esposizione e laboratorio di liuteria aperto al pubblico con il liutaio Gianmaria Stelzer
  • Venerdì 27 agosto ore 20.30 - Brentonico, Giardino di Palazzo Eccheli Baisi - CRESCENDO IN MUSICA - serenata notturna con allievi e docenti di Palestra d’Orchestra
  • Sabato 28 agosto ore 20.30 - Brentonico, Giardino di Palazzo Eccheli Baisi - NOTE SCONFINATE - concerto conclusivo la residenza di formazione orchestrale Palestra d’Orchestra, direttore Giovanni Costantini
  • Domenica 29 agosto ore 17.00 - Mori, Teatro “G. Modena” - NOTE SCONFINATE - concerto conclusivo la residenza di formazione orchestrale Palestra d’Orchestra, direttore Giovanni Costantini
Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 novembre - 20:26
Trovati 188 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 112 guarigioni. Sono 44 i pazienti in ospedale. Sono 833.300 le dosi di [...]
Politica
27 novembre - 19:46
Le attiviste hanno ricordato anche la recente aggressione avvenuta in centro, e arrivata dopo un evento che serviva per autofinanziare la [...]
Cronaca
27 novembre - 19:29
Il genoma è stato sequenziato al laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato