Contenuto sponsorizzato

Al Melotti di Rovereto arriva la mitica Nonna Nunzia con "Una nonna di troppo"

La nonna più amata della regione si presenta al pubblico roveretano con uno spettacolo che mescola thriller e tanto sano divertimento. Una pièce comica con il Centro servizi culturali Santa Chiara

Pubblicato il - 29 novembre 2023 - 12:22

ROVERETO. Sta per tornare la nonna più amata della regione, Nonna Nunzia è pronta a tornare sul palco con una pièce comica imperdibile dal titolo Una nonna di troppo, spettacolo di e con Mario Cagol, realizzato in collaborazione con il Centro servizi culturali S. Chiara.

 

In scena venerdì 1 dicembre all'Auditorium Fausto Melotti di Rovereto, insieme a Mario Cagol (Nonna Nunzia) ci saranno anche Andrea CortellettiCamillo Caresia e Alfredo Stolf, con i disegni di Marcello Plotegher “Marplo” e le scenografie di Andrea Coppi. Le musiche originali sono state invece realizzate dai Rebel Rootz e da Andrea Lelli. Lo spettacolo è prodotto da Teatro E-Teatro di Villazzano.

 

Un mix fra thriller e comicità che fa l’occhiolino alle più conosciute serie televisive, da "The Walking Dead" a "La casa di Carta”, fino ai film comici americani, con qualche citazione di opere della commedia italiana. Insomma ci sono tutti gli ingredienti per far divertire grandi e piccini.

 

La storia racconta le vicissitudini della nonna Nunzia e di un'eredità arrivata dall'America, come nelle migliori storie di fortune improvvise raccontate in tanti film e leggende metropolitane. Andrea, il nipote di nonna Nunzia, vive con lei ormai da qualche anno. Inizialmente si doveva trattare di un alloggio “temporaneo” per iniziare l’università a Trento. Nessuna università è però mai stata nemmeno visitata dal nipote, che in realtà ha tutt’altre ambizioni: spera di diventare un famoso youtuber dilettandosi negli unboxing. La convivenza non è sempre delle migliori, lei mal sopporta la pigrizia del nipote e prova a spronarlo con scarsi risultati. Ad un certo punto, però, una telefonata cambia completamente le sorti della vita dei due protagonisti.

 

I biglietti disponibili online sulla piattaforma del Centro servizi culturali Santa Chiara (Qui info) oppure alle biglietterie del Teatro Sociale e dell’Auditorium S. Chiara.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 marzo - 11:43
La polizia tedesca ha fermato una persona, l'ex marito della figlia della fisioterapista di 61 anni aggredita a febbraio. Sequestrati cellulari, [...]
Cronaca
05 marzo - 09:50
Sul posto anche i vigili del fuoco e le forze dell'ordine oltre al personale tecnico dell'Autostrada. E' successo al chilometro 183 in [...]
Cronaca
05 marzo - 09:24
A finire davanti al giudice sono padre e figlio, il primo per violenza privata e lesioni mentre il secondo per violenza sessuale
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato