Contenuto sponsorizzato

Bollette dell'energia triplicate, il Comune di Predaia costretto a spegnere le luci di cimiteri e parchi. La sindaca: ''Situazione difficile, valuteremo anche altri interventi''

Il Comune ha deciso di pubblicare sui social le bollette di luglio 2021 e luglio 2022 relative all'illuminazione pubblica stradale del Comune di Predaia. Nel 2021 l'importo da pagare era di circa 7300 euro mentre per lo stesso mese (luglio) l'importo è di circa 23600 euro 

Di Giuseppe Fin - 02 settembre 2022 - 09:57

PREDAIA. “Ormai la via è tracciata, l'ha vista la bolletta? Ed è di luglio io non oso pensare cosa ci arriverà ad agosto che ci sono stati ulteriori aumenti. Metteremo in campo delle azioni graduali nelle diverse frazioni ma dobbiamo anche prepararci per l'autunno e l'inverno”.

 

Usa queste parole la sindaca di Predaia, Giuliana Cova, dopo che nelle scorse ore l'Amministrazione ha deciso di informare la cittadinanza che “a causa dell'eccezionale e progressivo aumento delle tariffe relative ai costi dell'energia elettrica, si è reso necessario prevedere provvedimenti urgenti per il contenimento dei consumi e dei conseguenti costi”. Come primo intervento nei prossimi giorni ci sarà lo spegnimento degli impianti dell’illuminazione dei cimiteri e in alcuni parchi. Ma non solo, perché, la Giunta si è riservata anche la possibilità di valutare ulteriori provvedimenti. 

 

Il Comune ha deciso di pubblicare sui social le bollette di luglio 2021 e luglio 2022 relative all'illuminazione pubblica stradale del Comune di Predaia. Se nel 2021 l'importo per il mese di luglio era di 7334,74. Per lo stesso mese, quest'anno, l'importo da pagare per il consumo di energia elettrica è più che triplicato arrivando a circa 23.681 euro. Da qui la decisione dell'Amministrazione di Predaia di spegnere le luci dei cimiteri e anche dei parchi. 

 

“Certamente – spiega la sindaca – la sicurezza dei cittadini viene prima di tutto. Per questo lo spegnimento della luce nei parchi lo faremo in modo graduale cercando di capire anche dove è possibile farlo. Andare avanti con spese simili di bollette è impossibile. Stiamo cercando di portare avanti fin dall'inizio con impegno  un intervento di efficientamento del sistema di illuminazione per il quale abbiamo effettuato importanti stanziamenti”.  

 

Nelle prossime settimane la Giunta di Predaia si riserverà di valutare eventuali ulteriori interventi. “Grazie per la comprensione – ha scritto il Comune -  nella speranza per tutti noi, famiglie e imprese, che il Governo agisca subito per dare risposte a questa emergenza puntando alla fissazione di un tetto al prezzo del gas e alla revisione delle regole di formazione dei prezzi dell’elettricità”. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
18 aprile - 20:41
Da Rovereto a San Martino, tante destinazioni con incrementi a doppia cifra. Il Garda (con Ledro, Comano e valle dei Laghi), la Val di Fassa e [...]
Società
18 aprile - 18:04
Il punto di Confesercenti Bolzano: "È molto difficile reperire personale, in particolare sotto i 40 anni. Ma non perché manchi la [...]
altra montagna
18 aprile - 12:00
In seguito alla pubblicazione di un documentario allarmista sulla situazione dell'area, i Campi Flegrei e il Vesuvio sono tornati ad occupare un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato