Contenuto sponsorizzato

Educazione finanziaria, quale evoluzione? Un doppio appuntamento con Pensplan per affrontare l'importanza delle competenze in questo particolare momento storico

A maggio Pensplan Centrum organizza due appuntamenti per una riflessione sul tema dell'educazione finanziaria. L'amministratore delegato Matteo Migazzi: "L'intenzione è quella di presentare i progetti di sviluppo ai portatori di interesse e agli stakeholder, ma anche di coinvolgere la popolazione"

Di Luca Andreazza - 29 aprile 2022 - 19:51

TRENTO. Un doppio evento targato Pensplan Centrum per promuovere una riflessione sul tema dell'educazione finanziaria, dei suoi risvolti e della sua importanza in questo particolare momento storico. 

 

"L’obiettivo istituzionale - commenta Matteo Migazzi, amministratore delegato di Pensplan Centrum - è quello di promuovere e di sviluppare in Trentino Alto Adige un sistema in grado di tutelare efficacemente possibili situazioni di fragilità della popolazione. E in questa ottica la società è attiva nella realizzazione di campagne informative e attività di formazione e sensibilizzazione rivolte a tutti i cittadini. Questo doppio appuntamento si inserisce quindi all’interno di tali iniziative".

 

Il primo appuntamento in lingua tedesca è in agenda alle 18 di giovedì 5 maggio all'Eurac Research di Bolzano mentre il secondo evento viene organizzato alle 18 di mercoledì 11 maggio al Grand Hotel Trento (Qui info e prenotazioni).

 

"L'intenzione - evidenzia l'amministratore delegato di Pensplan - è quella di condividere con gli stakeholder e con la cittadinanza l’impegno che la società sta profondendo per promuovere e incentivare l’alfabetizzazione finanziaria dei cittadini. La promozione dell’educazione finanziaria è un compito istituzionale che portiamo avanti con convinzione, responsabilità e impegno, con la consapevolezza che rappresenta un elemento determinante per una vita più serena e sicura. I temi assicurativi, previdenziali e di gestione e programmazione delle risorse finanziarie personali e familiari sono infatti sempre di più conoscenze indispensabili".

 

I protagonisti sono Konrad Bergmeister, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, nel capoluogo altoatesino mentre a Trento spazio a Massimo Tononi, presidente di Banco Bpm, e Luigi Ballanti, direttore Generale di Mefop. "Siamo onorati della presenza di relatori di così alto livello - dice Migazzi - un riconoscimento dell'affidabilità e dell'importanza istituzionale della nostra società"

 

Da 25 anni Pensplan Centrum promuove lo sviluppo del welfare complementare nel territorio regionale. Il progetto, istituito in base alla Legge Regionale 3/97, rappresenta a oggi un unicum nel panorama italiano. "La collaborazione con la Provincia di Trento e con quella di Bolzano, oltre alle sinergie con le università del territorio contribuiscono a qualificare la nostra attività, il cui scopo è quello di garantire ad ogni cittadino la possibilità di accedere ad un servizio neutrale e di qualità, in un ambito sempre più centrale della quotidianità", conclude Migazzi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 June - 18:21
Dopo la tragedia in autostrada costata la vita alla 31enne infermiera sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia. Il fratello [...]
Politica
25 June - 17:35
Il presidente Fugatti ha detto che ''il ministro qui in Val di Non è venuto a visitare le strutture e a conoscere da vicino i progetti che le [...]
Cronaca
25 June - 15:46
Il bambino avrebbe ingerito qualcosa che gli sarebbe poi andato di traverso, per questo rischiava di morire soffocato: rianimato da un carabiniere [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato