Contenuto sponsorizzato

Notte bianca per il concerto di Vasco Rossi? ''Lungo il tragitto negozi e bar aperti tutta la notte. Probabile chiusura nel pomeriggio di venerdì per andare oltre l'orario classico''

Le categorie: "La scelta è individuale ma la maggior parte degli esercizi aperto oltre l'orario classico". Il sindaco di Trento, Franco Ianeselli, ha firmato un'ordinanza in materia di sicurezza urbana e tutela dell'incolumità pubblica con il divieto di vendita per asporto di bevande di ogni specie in contenitori di vetro e lattine

Di Luca Andreazza - 17 May 2022 - 20:43

TRENTO. "Le aperture saranno a macchia di leopardo: gli esercizi nelle zone più strategiche saranno sicuramente aperti, gli altri sono ancora in fase di valutazione". Queste le parole di Massimiliano Peterlana di Fiepet-Confesercenti sulla notte bianca dei negozi in occasione del concerto di Vasco Rossi, mentre Fabia Roman, presidente dell'associazione pubblici esercizi, aggiunge: "La scelta è individuale, alcuni bar hanno optato per la chiusura ma la maggior parte degli esercenti si prepara per un'apertura prolungata oltre l'orario classico".

 

E' ormai partito il conto alla rovescia per il maxi eventi all'area di San Vincenzo con l'attesa di 120 mila spettatori e la città si prepara per accogliere il flusso di persone. "E' importante che gli spettatori si spostino in città. I locali della zona vicina all'evento sicuramente lavoreranno - spiega Roman - ma la previsione è quella che il centro possa essere molto attivo". 

 

La prospettiva è quella quella di un giovedì normale e un capoluogo in fermento soprattutto per la lunga notte di venerdì. "L'intenzione - spiega Peterlana - è quella di rispettare l'orario classico per quanto riguarda il concerto riservato ai fan perché ci si aspetta più movimento durante il giorno. L'organizzazione più complessa riguarda invece l'appuntamento più grosso. Inizialmente sembrava ci potessero essere poche adesioni a questa iniziativa ma gli esercenti più dubbiosi sono in fase di verifica e di analisi per capire quale decisione prendere".

 

L'attesa è quella di aperture a macchia di leopardo con orari allungati in base alle zone e al lavoro. "Ci sono 30 punti ristoro nell'area della Trentino music arena - aggiunge Confesercenti - quindi in generale i servizi sono garantiti. In via Mazzini, in viale Verona e nel centro storico i commercianti saranno operativi; gli altri operatori in zone più periferiche e con maggiori incertezze rispetto all'afflusso intendono valutare la situazione in corso d'opera: ci sarà un'apertura fino a mezzanotte o l'una, poi se c'è passaggio si continua a lavorare, altrimenti si chiude per riaprire la mattina di sabato". 

 

Un'ipotesi è quella di abbassare le serrande il venerdì pomeriggio per tirare il fiato, poi luci accese per intercettare il flusso di persone a oltranza. "E' probabile che la maggior parte degli esercenti chiuda verso le 15 del venerdì per aprire in orario serale e poi restare operativi fino a quando c'è un movimento che giustifichi il grande sforzo. Poi - dice Peterlana - naturalmente si spera che il sabato ci possa essere un discreto numero di visitatori in città e nella zone turistiche del Trentino e per questo si deve valutare l'impegno e l'organizzazione".

 

Intanto è arrivata la nuova ordinanza di Franco Ianeselli, sindaco di Trento, in materia di sicurezza urbana e tutela dell'incolumità pubblica in occasione delle due date del 19 e 20 maggio. 

 

In sintesi l'ordinanza prevede "agli esercenti di pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, agli esercizi commerciali di vendita al dettaglio, ai laboratori artigianali alimentari, ai titolari di distributori automatici di bevande, nonché agli operatori autorizzati all’esercizio del commercio su area pubblica sul territorio comunale a partire dalle 23.30 del giorno 20 maggio 2022 alle ore 6 del 21 maggioil divieto di vendita per asporto di bevande di ogni specie in contenitori di vetro e lattineil divieto di somministrazione, anche non assistita, di bevande di ogni specie in contenitori di vetro e latta al di fuori dei locali e degli spazi regolarmente concessi", quindi "il divieto a carico di chiunque di detenere bevande, sia alcoliche che non alcoliche di ogni specie in contenitori di vetro e lattine in prossimità dell’area di accesso al concerto, individuata dalla via di San Vincenzo, via Gorfer, via Mach, via di Madonna Bianca (dal civico 130 all’intersezione con via Mach), via Marinai d’Italia, dalle 9 del 19 maggio alle 6 del giorno 21 maggio".

 

E il divieto "di esercitare la somministrazione temporanea di alimenti e bevande e la vendita temporanea alimentare e non alimentare, a eccezione di quella regolarmente concessa su suolo pubblico negli spazi individuati dall’Amministrazione previo espletamento di avviso pubblico di selezione su tutto il territorio comunale dalle 0.00 del 19 maggio alle 8.00 del 21 maggio; il commercio al dettaglio e/o la somministrazione di alimenti e bevande su suolo pubblico e privato in forma itinerante su tutto il territorio comunale dalle 0.00 del 19 maggio alle 8.00 del 21 maggio" e "vendita di biglietti e titoli di accesso agli spettacoli che si terranno all’interno della Trentino Music Arena su tutto il territorio comunale dalle ore 0:00 del 19 maggio 2022 alle ore 8:00 del giorno 21 maggio 2022, fatta eccezione per le attività di vendita ufficiali gestite dall’organizzatore".

 

"L'ordinanza era attesa e si tratta di provvedimento che già conosciamo per occasioni di questo tipo. E' una decisione corretta in quanto riguarda la sicurezza e la tutela pubblica. Gli esercenti si preparano e si organizzano per questo evento", conclude Roman.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 19:19
Le fiamme si sono sviluppate tra i vigneti nei pressi di un bunker della Seconda guerra mondiale, l’intervento dei vigili del fuoco complicato [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato