Contenuto sponsorizzato

Agire per il Trentino, ecco i candidati con Claudio Cia capolista e Fugatti presidente

Tra i nomi proposti da Agire anche il sindacalista Mauro Pericolo e il sindaco di Segonzano Piergiorgio Villaci

Pubblicato il - 17 settembre 2018 - 17:38

TRENTO. Ecco la lista di Agire per il Trentino, con il consigliere uscente del movimento Claudio Cia indicato come capolista e Maurizio Fugatti indicato come candidato presidente. Tra i candidati il sindacalista Mauro Pericolo e il sindaco di Segonzano Pierangelo Villaci

 

Questi i nomi in corsa per le prossime elezioni:

 

Cia Claudio detto Ciola

Capri Loretta

Bertamini Fabio

Castellini Grazia

Binelli Sergio Manuel detto Serginho

De Morais Heidy Lamar Aparecida detta Fabiana

Boller Alessandro detto alex

Fontanari Sonia

Bordignon Sandro

Franceschi Francesca 

Corazza Mauro detto Scudo

Ianeselli Cristina

Larentis Dallago Alfonso

Lavorgna Mary detta Mary

Moser Michael

Morten Carmelina detta Carmen

Pericolo Mauro

Mosna Monica

Resta Giuseppe

Pezzani Roberta

Robbi Gian Piero detto Gianpiero

Romeo Serena

Stroppa Rinaldo

Rossi Daria 

Tani Lorenzo

Santi Cristina

Villaci Pierangelo

Sester Elena

Visintin Massimo

Valli Anna

Zadra Marco

Valtorta Vanessa

Zanella Giuliano

Zampedri Manuela detta Zampa

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 19:46

Ci sono 5.435 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 685 (326 letti da Apss e 359 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,44% di test positivi. Sono 3 i nuovi casi e nessun morto legato a Covid-19 nelle ultime 24 ore

01 giugno - 18:47

Preoccupano i mesi di settembre e ottobre con l'arrivo dell'influenza ma soprattutto gli affollamenti nei luoghi al chiuso. Ferro: "E' terreno fertile per il coronavirus, riconoscerlo dall'influenza è difficile per questo abbiamo impostato una vaccinazione di massa"

01 giugno - 18:40

Il presidente della Pat ha parlato a lungo anche della questione nidi e materne tradendo un pensiero evidentemente comune nella Giunta di vedere queste strutture come dei meri parcheggi di bambini. Tutto è ricollegato al tema economico: ''Così i genitori possono tornare a lavorare''. Si torna a circolare liberamente in regione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato