Contenuto sponsorizzato

Trento, l'Opera Universitaria cambia veste: nuovo logo e sito rinnovato

In occasione dei 30 anni dalla sua fondazione, è stato messo online un nuovo sito, rivisto nella grafica e nei contenuti, e con un nuovo logo, più moderno e al passo con i tempi

Pubblicato il - 31 dicembre 2020 - 10:53

TRENTO. Rinnovamento grafico e adeguamento dei propri contenuti a seconda delle nuove esigenze che arrivano dagli studenti.

 

L'Opera Universitaria di Trento ha deciso di iniziare il nuovo anno con un sito completamente rinnovato e con un nuovo logo.

 

In occasione dei 30 anni dalla sua fondazione, è stato messo online un nuovo sito, rivisto nella grafica e nei contenuti, e con un nuovo logo, più moderno e al passo con i tempi.

 

Il sito è stato realizzato con l’obiettivo di offrire agli utenti un servizio ancora più efficiente, aggiornato, intuitivo, capace di rispondere alle richieste di chi naviga in cerca di informazioni e chiarimenti.

 

Il rinnovamento grafico, dunque, si coniuga con il desiderio di ripensare i propri servizi, adeguando i contenuti alle nuove esigenze emerse soprattutto in questo anno così peculiare.

 

L’emergenza sanitaria non è stata un ostacolo al percorso di Opera – viene spiegato in una nota - ma un’occasione per trovare nuove modalità di dialogo e rapporto con gli studenti e con tutti coloro che si avvalgono dei servizi dell’Ente”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 gennaio - 19:52
Sono 317 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 5 decessi, mentre sono 22 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività
19 gennaio - 20:34

Il dialogo con Roma sulla classificazione dell'Alto Adige e la situazione epidemiologica sono stati temi della seduta odierna della Giunta provinciale. C'è un aumento dei pazienti in terapia intensiva. Il governatore altoatesino: "Dati stabili, ma ci sono alcuni incrementi: se questo trend dovesse essere confermato anche nei prossimi giorni dovremo adottare misure restrittive"

19 gennaio - 18:12

La truffa, secondo le indagini portate avanti dalla Guardia di Finanza e coordinate dalla Procura di Pisa, sarebbe stata fatta emettendo fatture false per 2,9 milioni di euro in modo da far risultare il prodotto biologico ed europeo quando in realtà era scadente e addizionato con sostanze chimiche 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato