Contenuto sponsorizzato

Tutto pronto in Val di Pejo per i Campionati nazionali di sci della Protezione Civile

Diverse sono le iniziative in programma, come la sfilata degli atleti lungo le strade dell’abitato di Cogolo e un convegno all'Auditorium delle Terme di Pejo. L'assessore Tiziano Mellarini: "Grande soddisfazione e orgoglio da parte di questa terra, per essere nuovamente sede di questo evento" 

Pubblicato il - 02 gennaio 2018 - 16:13

PEJO. Le varie anime della Protezione civile italiana si danno appuntamento in Val di Pejo. Appuntamento dal 10 al 13 gennaio, quando è prevista la quindicesima edizione del Campionato nazionale di sci della Protezione civile, un momento di festa per un settore impegnato a garantire la tutela e l'integrità di persone e territorio.

 

Diverse sono le iniziative in programma, come la sfilata degli atleti lungo le strade dell’abitato di Cogolo e un convegno per un evento organizzato in passato a Folgaria, San Martino di Castrozza e Madonna di Campiglio.

"Ancora una volta il Trentino - spiega l'assessore Tiziano Mellarini - è pronto ad accogliere questa manifestazione che vedrà la ski-area di Pejo protagonista. Una località che negli ultimi anni si è distinta per importanti investimenti, che l’hanno trasformata in un polo dall'immagine fresca e dinamica nel panorama invernale dell’arco alpino".

 

Oltre alle gare è previsto anche un importante convegno che servirà a fare il punto sullo stato di attuazione della normativa nazionale per il riordino delle disposizioni in materia di protezione civile. Il convegno si terrà venerdì 12 gennaio alle 17 all'Auditorium delle Terme di Pejo.

 

"C’è quindi grande soddisfazione e orgoglio - conclude l'assessore - da parte di questa terra, per essere nuovamente sede di questo evento. Una rinnovata presenza che certifica i nostri luoghi, le piste e le nostre capacità organizzative e anche un riconoscimento al sistema della Protezione civile trentina, una forza vitale, dinamica ed imprescindibile a servizio delle nostre comunità. Un presidio di sicurezza fondamentale, capace di esprimere modelli di eccellenza, che rappresentano motivo di orgoglio per l’intero Paese".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 05:01

Il presidente dell'Ordine dei medici, Marco Ioppi: "Sulla scuola si deve agire in modo sartoriale caso per caso. Annullare i Mercatini è stata una scelta di buonsenso e prevenzione. La stagione invernale va attentamente pianificata e gestita"

21 ottobre - 15:43

Un 35enne è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri di Varna, dopo che fuori da un bar di Bressanone aveva accoltellato un uomo per motivi da stabilire. Scappato su un taxi, è stato fermato e tratto in arresto, incastrato dalle evidenti tracce di sangue sulla giacca

22 ottobre - 08:24

Visto il numero dei docenti risultati positivi e quindi l’obbligo anche per gli altri insegnanti di essere posti in quarantena, si è deciso di interrompere l'attività didattica nella scuola di Cortina. Intanto sono 30 le nuove positività nel bellunese comunicate ieri pomeriggio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato