Contenuto sponsorizzato

I panettoni di Admo in oltre 70 piazze in tutto il Trentino. I fondi a sostegno della donazione di midollo osseo

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre, ma alcune piazze saranno attive già sabato 23 e domenica 24 novembre,  i volontari Admo proporranno panettoni e altri dolci natalizi in cambio di un'offerta a favore della donazione di midollo osseo, ultima speranza di vita per i malati di leucemia e altre malattie del sangue. Ecco l'elenco completo delle piazze

Pubblicato il - 23 novembre 2019 - 13:25

TRENTO. Un panettone che è due volte buono: da un lato, Admo Trentino non rinuncia mai all’eccellenza dei prodotti scelti per le sue campagne. Dall’altro, i fondi raccolti sono interamente devoluti a sostegno della donazione di midollo osseo, ultima speranza di vita per i malati di leucemia e altre malattie del sangue.

 



 

La campagna di Admo Trentino "Un panettone per la Vita" torna in più di 70 piazze che coprono tutto il territorio provinciale. Un ottimo risultato che è stato raggiunto grazie al lavoro costante portato avanti dall’associazione donatori di midollo osseo e il forte sostegno di oltre centocinquanta volontari attivi nel capoluogo e nelle valli.

 

Anche quest’anno Admo Trentino ha scelto di puntare sull’eccellente qualità dei prodotti proponendo, in cambio di un’offerta, i panettoni e altri dolci della storica azienda artigianale Loison, i pandori Maina e i cioccolati di Dolcem. Negli stand di "Un panettone per la Vita" sarà anche possibile ricevere informazioni su come diventare aspiranti donatori di midollo osseo.

 

Dal 1992, Admo Trentino sensibilizza i giovani sulla donazione di midollo osseo. Le analisi genetiche indispensabili per l’iscrizione di un donatore nel registro nazionale dei donatori di midollo osseo, tipizzazioni, possono essere eseguite esclusivamente da laboratori certificati ad alta risoluzione con un aumento notevole di costi per l'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari. Da molti anni, Admo ha scelto di sostenere economicamente l'Apss e, in particolare, il laboratorio di tipizzazione dell’Ospedale Santa Chiara di Trento, unico in provincia, attraverso borse di studio e l’acquisto di kit di tipizzazione per aumentare il numero dei potenziali donatori.

 


 

 

Nel 2018, grazie a "Un panettone per la Vita" e alle altre campagne di raccolta fondi, Admo Trentino ha destinato 45.000 euro al Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale di Trento: 20.000 euro per una borsa di studio di un biologo che, occupandosi della tipizzazione dei donatori, permette di incrementare il numero annuo dei tipizzati e fornire un importante supporto allo staff medico, 20.000 euro per i kit di tipizzazione5.000 euro per l’acquisto di frigoriferi termostatici per la conservazione del sangue. Altri 12.000 euro sono stati donati al Centro Trapianti Midollo Osseo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona.

 

Admo, inoltre, sostiene l’Azienda Sanitaria mettendo a disposizione la sua segreteria per effettuare le chiamate agli aspiranti donatori, così da fissare un appuntamento per la tipizzazione in base alle disponibilità comunicate dall’Apss.

 

Le piazze che esporranno i prodotti natalizi firmati Admo nel fine settimana del 23 e 24 novembre sono: Civezzano, Levico Terme, Strigno, Cinte Tesino, Pieve Tesino, Castello Tesino e Spera.

 

 

Di seguito, l’elenco completo delle piazze di "Un panettone per la Vita 2019":

 

TRENTO

30 novembre – 1 dicembre (ore 8.30 - 19): Trento centro, via Oss Mazzurana angola via Oriola

28 novembre (ore 9 - 19): Trento, ospedale Santa Chiara

30 novembre (ore 8.30 - 13): Povo, piazza Manci

1 dicembre (ore 8 - 12): Mattarello, piazza Perini

30 novembre (ore 9.30 - 13): Martignano, piazza Canopi

30 novembre (ore 20) – 1 dicembre (ore 9.15): Sopramonte, chiesa

 

ALTO GARDA

30 novembre (ore 8 - 18): Riva del Garda, Fiera S. Andrea, Giardini Verdi

1 dicembre (ore 8 - 19): Riva del Garda, piazza Cavour

 

VALLAGARINA

1 dicembre (ore 8.30 – 14.30): Aldeno, piazza Cesare Battisti

3 novembre (ore 10 -18) - 1 dicembre (ore 14 - 18): Rovereto, via Tartarotti, mercatino di Natale

1 dicembre: Ala, chiesa di San Francesco (ore 9) e chiesa di San Giovanni (ore 10.30)

30 novembre (ore 8 -12): Avio, davanti al punto vendita Coop

 

VALLI DI NON E SOLE

30 novembre – 1 dicembre (ore 9 – 19): Cles, corso Dante

30 novembre (ore 8 – 13): Tuenno, piazza Alpini

30 novembre (ore 20) – 1 dicembre (ore 10 e ore 18): Malè, chiesa

30 novembre (ore 18) – 1 dicembre (ore 10): Vermiglio, chiesa

8 dicembre (ore 18): Mezzana, chiesa

8 dicembre (ore 18): Peio, chiesa

1 dicembre (ore 9.30): Magras, chiesa

 

VALSUGANA

23 novembre (ore 17.30) – 24 novembre (ore 7.30) : Civezzano, davanti alla chiesa

24 novembre: Altopiano di Pinè, davanti alle chiese di Baselga (ore 10 - 12), Miola (ore 10 - 12), S. Mauro (ore 9 - 11) e Sternigo (ore 10 - 12)

7 – 8 dicembre: Bosentino, mercatino Pro Loco

30 novembre (ore 9 - 13): Vigolo Vattaro, piazza del Popolo

23 novembre (ore 10 - 18): Levico Terme, via Dante

24 novembre (ore 10 - 12): Levico Terme, chiesa

30 novembre (ore 17 - 19): Barco di Levico, chiesa

30 novembre – 1 dicembre: Pergine Valsugana, via Battisti (ore 8 – 13.30), piazza Municipio (ore 14 - 19), piazza Santa Maria (ore 8 – 13.30)

1 dicembre (ore 11): Sant’Orsola Terme, chiesa

1 dicembre: Fierozzo, chiesa

30 novembre (ore 19.30 - 21) – 1 dicembre (ore 8 – 12): Borgo Valsugana, piazza Martiri della Resistenza

7 dicembre (ore 19.30) – 8 dicembre (ore 10.30): Telve, piazza Maggiore

30 novembre (ore 7.30 -12): Tezze di Grigno, piazza Monumento

1 dicembre (ore 10.30 – 11.30): Ospedaletto, chiesa

30 novembre (ore 9 - 19): Roncegno Terme, piazza Montebello

23 novembre (ore 8 – 12): Strigno, davanti al punto vendita Coop

23 novembre (ore 8 - 12): Cinte Tesino, piazza Plebiscito

23 novembre (ore 8 – 12): Pieve Tesino, davanti al punto vendita Coop

23 novembre (ore 8 – 12): Castello Tesino, davanti al punto vendita Coop di via Dante

23 novembre: Spera, chiesa

1 dicembre: Villa, chiesa

1 dicembre: Agnedo, chiesa

1 dicembre: Bieno, chiesa

 

VAL RENDENA

30 novembre (ore 9 - 19): Pinzolo, piazza Collini

7 dicembre (ore 9- 19): Carisolo, piazza 2 Maggio

 

VALLI GIUDICARIE

30 novembre – 1 dicembre (ore 9 – 12.30, 15.30 - 19): Storo, davanti al punto vendita Coop

1 dicembre (ore 9.30 - 11): Roncone, chiesa

30 novembre (ore 18 – 20): Lardaro, chiesa

7 – 8 dicembre (ore 9.30 - 15): Rango, mercatino di Natale

30 novembre (ore 9 -12 e 15 - 18): Pieve di Bono, via Roma

 

VALLE DEI LAGHI

1 dicembre (ore 9 - 13): Vezzano, piazza San Valentino

 

ALTOPIANO DELLA PAGANELLA

30 novembre (ore 18.30) – 1 dicembre (ore 10.30): Molveno, piazza S. Carlo

 

PIANA ROTALIANA

30 novembre – 1 dicembre (ore 9 - 19): Mezzolombardo, corso Mazzini

 

ALPE CIMBRA

 

29 – 30 novembre (ore 8-12, 16-19): Luserna, minimarket "All dar sort"

30 novembre (ore 18): Lavarone Cappella, chiesa

1 dicembre (ore 11): Lavarone Chiesa, chiesa

1 dicembre (ore 18.30): Nosellari di Folgaria, chiesa

1 dicembre (ore 09.30): Carbonare, chiesa

1 dicembre (ore 10.45): San Sebastiano di Folgaria, chiesa

 

VALLI DI FIEMME E FASSA

27 e 28 dicembre 2019 (ore 9 – 18): Cavalese, ospedale

30 novembre – 1 dicembre: Campitello di Fassa, chiesa dei Santi Filippo e Giacomo

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato