Contenuto sponsorizzato

Sciare all'alba tra arte, natura e buon cibo. Torna ''Trentino Ski Sunrise''

L'iniziativa, promossa da Baita Paradiso e l'Apt, si terrà sabato 2 marzo. La partenza è prevista alle 5:45 dalla Seggiovia Costabella del passo San Pellegrino

Di Cristiano Eccel, Pier Paolo Bonini (Liceo Prati) - 01 marzo 2019 - 11:36

MOENA. Torna anche quest’anno il “Trentino Ski Sunrise”, iniziativa che vede tra i protagonisti Baita Paradiso a Passo San Pellegrino e l'Azienda per la promozione turistica: l’appuntamento, che coinvolge ormai da sei anni diverse località sciistiche tra gennaio e aprile, sposa la natura con la buona cucina, l’arte e lo sport.

La baita accoglierà i suoi ospiti arrivati la mattina presto con una colazione a base di prodotti tipici locali nelle loro varianti dolci e salate, che precederà la pittoresca discesa sulle piste colorate dall’alba.

 

I partecipanti saranno poi condotti da Arianna Gaudio, interprete romana e attrice di teatro indipendente in un viaggio “tutto in discesa”, ispirato allo Scherzetto di Cechov, racconto tratto dalla raccolta pubblicata nel 2002.

 

Inoltre, grazie alla collaborazione con “Tanart”, la galleria d’arte di Canazei diretta da Sergio Rossi, nella baita sarà portato in via del tutto eccezionale 'Lo sciatore', quadro di Othmar Winkler, già protagonista dell’esposizione curata nel 2016 proprio nel cuore delle Dolomiti.

 

La partenza è prevista alle 5:45 dalla Seggiovia Costabella del passo San Pellegrino.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 11:50

Sono stati analizzati 2.388 tamponi per 494 test risultati positivi e un rapporto contagi/tamponi che si attesta al 20,7%. Altri 3 morti, il bilancio sale a 228 vittime in questa seconda ondata, il totale è di 523 decessi da inizio epidemia

28 novembre - 04:01

La questione approda in consiglio provinciale con un'interrogazione di Luca Zeni. Post pro Trump (assistito da Gesù nella sua battaglia), uno su Linkedin dove qualificandosi come capo gabinetto della Pat scrive di essere in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Whuan e poi la ''Q'' sul profilo, l’hastag acronimo “WWG1WGA” usato dagli adepti di questa frangia dell'ultradestra che si rifà a un cattolicesimo reazionario che in America (ma anche in Italia) si sta facendo spazio. Il consigliere chiede chiarezza

28 novembre - 11:15

Anche Trento si è svegliata tappezzata dai manifesti delle "Mascherine tricolori". L'obiettivo, questa volta, è Amazon. Tra inviti a sostenere i commercianti locali e a boicottare il colosso dell'e-commerce, in messaggi intrisi di nazionalismo e cospirazionismo, dietro c'è sempre l'estrema destra

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato