Contenuto sponsorizzato

Il Dolomiti lancia la ''Vetrina Immobiliare'' per mettere in contatto le migliori agenzie e la comunità

Il Dolomiti, può contare su circa 5 milioni di pagine visualizzate al mese ed è a ridosso dei primi 200 siti italiani (il primo organo di informazione del territorio). Sempre in movimento e mai fermo sta cercando di anticipare i tempi affiancando all'informazione gratuita, 24 ore su 24, nuovi servizi e opportunità per la società. Poco tempo fa sono nati i necrologi online e durante il lockdown ''#Restaacasa'' per gli esercenti. Ora ecco la vetrina immobiliare per sostenere un mercato, quello della casa, che resta tra i più importanti del territorio

Di Luca Pianesi - 11 October 2020 - 15:00

TRENTO. Un nuovo servizio per i lettori de il Dolomiti, una vera e propria vetrina immobiliare (QUI PER CONSULTARLA) che avvicinerà le migliori agenzie ai cittadini potendo contare sui numeri di diffusione del nostro quotidiano online che, con una media di 5 milioni di pagine visualizzate al mese, è il primo organo di informazione del territorio.

 

Oggi il Dolomiti, infatti, è a ridosso dei primi 200 siti italiani (compreso tutto, da Youtube a Facebook, da Pornhub a Netflix e ai quotidiani come Repubblica o il Corriere della Sera) e per Alexa (piattaforma mondiale che compie l'analisi competitiva di tutti i siti tra marketing mix e traffico) all'11/10/2020 si trova al 251esimo posto in Italia e al 19.089 nel mondo (il Trentino è al 1.321esimo in Italia e al 54.360esimo nel mondo; l'Adige è uscito dalla classifica nazionale ed è al 111.153esimo posto nel mondo; La Voce del Trentino non è mai stato nella classifica nazionale ed è al 708.844esimo posto nel mondo qui per verificare i dati aggiornati, giorno per giorno dal portale).

 

E per una società che si sta spostando sempre più sull'online e, di pari passo, che vede crescere esponenzialmente l'e-commerce (ormai il 15% delle vendite complessive sono coperte in questo modo con un picco raggiunto nel Regno Unito del 33% durante la fase più critica del Covid tra marzo e maggio, fonte Monitorimmobiliare.it) nascono nuovi servizi e nuove opportunità. Il Dolomiti, in questo senso, sta cercando di anticipare i tempi affiancando all'informazione gratuita, 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, totalmente indipendente (ilDolomiti rifiuta i contributi pubblici all'editoria nazionali e provinciali) e il più approfondita possibile, nuovi servizi ed opportunità per la comunità. Poco tempo fa sono nati, così, i necrologi online e durante il lockdown avevamo creato la proposta ''#Restaacasa''. Ora lanciamo la vetrina immobiliare online per sostenere un mercato, quello della casa, che resta tra i più importanti del territorio.

 

Per ripartire c'è bisogno di tutti ma soprattutto del meglio e se, come spiegava il presidente dell'associazione degli agenti e dei mediatori del Trentino Severino Rigotti, qualche settimana fa, ''nel trimestre aprile-giugno 2019 avevamo avuto 3.741 compravendite e nel 2020 sono state 2.715, pari ad una contrazione del 21,2%'' è anche vero che in mezzo c'è stato un lockdown devastante e che nei mesi successivi tra maggio e giugno c’è stato un aumento del 2,2%. Il Covid-19, purtroppo, non è stato sconfitto e anzi con il ritorno del freddo e l'arrivo dell'inverno rischia di causare alla società altri ingolfi e (speriamo davvero) piccole battute d'arresto. Le preoccupazioni, inutile negarlo, ci sono ma anche la fiducia e la voglia di tornare a correre e per sostenerla c'è bisogno di novità e di iniziativa. Questa è la proposta de il Dolomiti che vuole diventare una ''casa'' anche per chi cerca casa offrendo loro le migliori proposte delle migliori agenzie del territorio (qui per entrare a far parte della vetrina). 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 January - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

21 January - 17:58

Sono state registrare 26 dimissioni e 238 guarigioni. Cala il numero dei pazienti in ospedali. Analizzati oltre 4 mila tamponi. Sono state confermate 191 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato