Contenuto sponsorizzato

Feste Vigiliane, tra arte e cultura il quartiere di San Martino è il vero successo di quest'anno. Margoni: ''Tantissime sorprese anche nel prossimo weekend''

Il momento clou del prossimo fine settimana sarà la proiezione di un video mapping realizzato da Stefano Benedetti. Ma non mancheranno momenti musicali, di teatro e artistici. La presidente del Comitato di San Martino: "Anche per gli artisti, poter vivere una connessione così diretta tra città e arte è stato davvero soddisfacente"

Di Veronica Pistoia - 22 giugno 2021 - 12:29

TRENTO. Weekend da tutto esaurito per le Feste Vigiliane nel quartiere di San Martino. Organizzatori, artisti e cittadini trascinati in un vero e proprio vortice di positività e allegria. L'antico quartiere nell'ultimo fine settimana Si è trasformato in una vera e propria “Mountematre” di Trento rappresentando la vera e importante novità di questa edizione della Kermesse.

 

Martina Margoni, presidente del Comitato di San Martino, è entusiasta e soddisfatta di aver visto la realizzazione di questo progetto, “sarà il primo di una lunga serie” assicura. “Specialmente per gli artisti, poter vivere una connessione così diretta tra città e arte è stato davvero soddisfacente”. I passanti, gli spettatori e i cittadini hanno avuto la possibilità di vivere un’atmosfera di arte, libertà e vivacità.

L’evento, però, non è ancora concluso. La bellissima atmosfera vissuta nello scorso fine settimana tornerà nelle giornate del 25,26,27 giugno e il momento clou sarà la proiezione di un video mapping realizzato da Stefano Benedetti. Sabato 26 giugno dalle 22 in poi chi passerà per il vicolo di San Martino potrà godere di questa animazione proiettata lungo la facciata del palazzo che accoglie le scuole Sanzio.

 

“Ho preso la libertà di rielaborare le opere dei 40 artisti, focalizzandomi solo su certi dettagli in modo tale da creare un equilibrio cromatico in armonia con la musica e quello che è stato l’evento di San Martino”. Stefano Benedetti si occupa di grafica e comunicazione visiva, queste installazioni artistiche hanno il fine di creare una sintonia tra arte, storia e ambiente attraverso lo strumento della tecnologia. “Contro corrente” sarà il titolo di questa animazione.

Una realizzazione che parlerà di storia ma anche di progetti e di futuro. Tratterà il parallelismo tra l’attuale caos acustico di mezzi e quello che era la città prima della deviazione del fiume Adige. Il filo conduttore, racconta Stefano Benedetti, è proprio la voglia di dare nuova vita a un quartiere bello e dimenticato come quello di San Martino.

 

Saranno tantissime le performance messe in campo nel corso anche del prossimo weekend. Da non perdere sarà il “Quadro vivente” esposto da Paolo Facchinelli e Paolo Bolzan. A seguirsi il collettivo King Collective. Tutte le esposizioni artistiche saranno accompagnate da musica e divertimento. Ad esempio il complesso dei Sons of Royan sarà presente dalle 18 di sabato in poi. Notizia inedita: al festival non mancherà lo sceneggiatore e regista Alessandro Sanzone, porterà la Compagnia Signor Formicola-varietà mutanda, uno spettacolo di marionette adatto a tutti. Ma saranno davvero tantissime le sorprese.

“Crediamo e siamo convinti che questo evento valorizzi questo quartiere che merita una rigenerazione” conclude Martina Margoni. Il progetto è stato ideato da Anima Mundi Creativity Factory e realizzato in collaborazione col Comitato civico San Martino, sotto la guida di Fausto Bonfanti. “Ringraziamo il comune che ha creduto nella realizzazione di questo evento, è giusto pubblicizzare un evento simile, che di fatto ha ridato vita a un quartiere grazie all’arte”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
25 luglio - 09:26
Svp, Lega e Forza Italia hanno votato votano per aumentarsi l’indennità, la rabbia del sindacato degli infermieri Nursing up: “Prima siamo [...]
Politica
25 luglio - 06:01
La decisione del Cio è quella di inserire la disciplina nel programma della kermesse a cinque cerchi del 2026. Il via libera è arrivato a [...]
Cronaca
24 luglio - 19:49
In questi giorni a Trento si è parlato di aprire un “Ostello sociale”. Anche Rovereto sta discutendo la possibilità di rigenerare la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato